Campania, numeri da zona gialla ma si aspetta la decisione di De Luca

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
I valori di rischio restano buoni. La Campania alla luce dell’ultimo monitoraggio nazionale del 27 dicembre parte da un valore di Rt di 0,78 . Meglio di lei fanno solo l’Abruzzo (scesa a 0,65), il Piemonte (0,71 a pari alla provincia autonoma di Trento), Bolzano (0,76) mentre un pelo più su ci sono a 0,79 la Toscana, l’Umbria a 0,8 e la Valle D’Aosta arrivata a 0,83 in un panorama in cui si sono molte spie accese oltre la soglia di 1 che indica una crescita esponenziale.
La Campania sembra essere stabile  anche se restano da valutare i dati, che su scala nazionale, saranno analizzati in una cabina di regia in programma l’8 gennaio. Da valutare le decisioni del governatore De Luca che optò pe per la zona arancione dopo il via libera al ‘giallo’ per tutta Italia predisponendo misure più restrittive per evitare la diffusione del virus

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Schifo la politica proprio per questo , deve sempre parlare L ultimo Scemo nn si può guardare uno schema con i vari risultati . Viva L anarchia , chiudi chiudi tanto chi ti pensa , dovresti essere in galera a quest ora per la figura che hai fatto

  2. Credo sia più esatto scrivere “delucalandia”, potrebbe “indignarsi” il gregge che gli ha dato il 70% delle preferenze……

  3. Ma è il governo a decidere. Ma qua ognuno fà quello che vuole. Poi dite che i cittadini non rispettano le ordinanze. Ma perchè la nostra regione rispetta le ordinanze governative?

  4. oramai con questo governo e questi governanti da barzelletta non c’e’ da aspettarsi niente,il disastro lo hanno gia fatto,se continua e speriamo c’e’ la remota possibilita’ che il popolo si svegli e faccia una sommossa mettendo sulle navi che ci trasportano immigrati questi politici con la raccomandazione …anche pagandoli profumatamente di scaricarli in libia dove i locali sanno come sistemarli.

  5. E stiamo a posto se si deve aspettare la decisione di De Luca, lui lo stipendio e che stipendio,non glielo nega niente e nessuno, ora si è anche immunizzato,chi lo ferma più?Quindi per lui andare avanti così non gli cambia proprio niente.

  6. Invece di imporre divieti sarebbe meglio cercare di responsabilizzare le persone ed effettuare i controlli la dove si creano assembramenti che da quel che si e visto si sa dove accadono i divieti non fanno altro che aumentare il nervosismo delle persone e delle attività già esasperate dalle restrizioni

  7. Siamo sotto dittatura se comanda sempre lui , i dati dicono gialla e così dev essere . Seno’ cacciamo quest idiota che , nn solo mangia a quattro mano scaldando una poltrona ,ma pensa di essere un dittatore . Siamo nel 2021 o ci svegliamo o questo ci uccide con le sue manie ipocrite

  8. QUI FORSE NON SI è CAPITO CHE SE LA MANDRIA O IL GREGGE VIENE LIBERATO AUTOMATICAMENTE AUMENTANO I CONTAGI, IO CREDO CHE BISOGNEREBBE FARE ALTRI GIORNI DI SACRIFICIO PER EVITARE UNA NUOVA CHIUSURA TOTALE NEI PROSSIMI MESI

  9. Io toglierei anche la zona gialla, poi dopo 1 mese se la sommossa avviene negli ospedali strapieni….farei come in Cina, vi murerei a casa per 1 mese….
    Così capite una volta per sempre!

  10. de luca farà esattamente il contrario perché non vuole imporre controlli severi, possibile che io noto dalla macchina assembramenti davanti ai bar e l’unica cosa che il governatore sa fare è chiudere, chiudere e solo chiudere e fregandomene se parecchi falliranno dopo che in estate non ha fatto nulla se non fare soliloqui sulla sua efficienza amministrativa

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.