Salernitana, mercato inizia a muoversi: in arrivo Coulibaly

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il mercato ha ufficialmente aperto i battenti e le società possono concludere i movimenti già intavolati. Il termine ultimo per effettuare operazioni è il 1 febbraio e, di conseguenza, ci sarà quasi un mese per fare valutazioni. E’ chiaro, però, che le partite giocate finora hanno di certo consentito agli allenatori di avere un quadro definito della situazione, delle lacune da colmare, di cosa serva per puntellare le loro rose e fargli fare il salto di qualità, così come degli elementi di cui si può fare a meno.

In casa Salernitana, ad esempio, ci sono giocatori che sono stati utilizzati con contagocce da Castori. 315′ in campo per Veseli, 243′ per Gondo, 206′ Giannetti, 112′ Lombardi (ko per infortunio da ottobre), 67′ Karo, 63′ Antonucci, 8′ Iannoni (in Coppa Italia), 2′ Baraye. Ci sono anche diversi elementi che non sono mai stati chiamati in causa, in ordine rigorosamente alfabetico si tratta di Adamonis, Barone, Galeotafiore, Guerrieri, Micai e Russo. Tra questi, sicuramente nel corso del mercato invernale diversi giocatori lasceranno Salerno.

Baraye potrebbe essere restituito al Padova, Antonucci potrebbe fare rientro alla Roma, Karo alla Lazio, Giannetti piace al Pescara (che potrebbe prendere Iemmello) ed al Cosenza, mentre per Micai c’è un timido interessamento della Reggina (spaventata però dall’ingaggio), a cui potrebbe far comodo anche Veseli.

Vedremo come si evolverà la situazione. In entrata, la Salernitana ha opzionato il centrocampista Mamadou Coulibaly, a Trapani con Castori lo scorso anno: l’interno di proprietà dell’Udinese, che ha caratteristiche dai giocatori attualmente presenti nell’organico granata, completerà la stagione in prestito a Salerno. Servono alternative sulle corsie esterne, in particolare per i terzini. E’ circolato il nome di Pajac del Cagliari, fermo da diversi mesi (prima per infortunio e poi perché fuori dai piani di mister Di Francesco): il mancino è corteggiato anche dall’Auxerre. La Salernitana è segnalata sulle tracce del beneventano Del Pinto (regista vero) e dello sgusciante Di Gaudio (che potrebbe rappresentare un’alternativa a Tutino in avanti). Dal modo in cui la società opererà nel corso di questa finestra di mercato, si potrà comprendere qualcosa in più sulle reali velleità del team di Castori.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.