Campania: si rientra in classe dall’11 gennaio, è ufficiale. Ecco il calendario

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
C’è l’ordinanza (la numero 1 del 5 gennaio 2021) firmata dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca che lo conferma: in Campania, si rientra a scuola in modo scaglionato e a partire da lunedì 11 gennaio. Resta dunque la modalità di didattica a distanza adottata nel 2020 causa Covid. L’atteso (e, in alcuni casi, temuto) rientro in classe per le superiori a partire dal 7 gennaio non ci sarà: per quest’ordine di studio se ne parla lunedì 25 gennaio.

Ecco il calendario dei rientri tra i banchi e in presenza, pubblicato dall’Anci Campania:

11 gennaio – infanzia + classe prima e seconda
18 gennaio – scuola primaria classi rimanenti
25 gennaio – scuola secondaria

Spiega spiega l’Anci regionale:

“Ad eccezione delle aperture previste per l’11 gennaio (ovvero infanzia e prima e seconda elementare), le ulteriori previsioni sono in ogni caso subordinate all’andamento dei contagi. Lo ha deciso l’unità di crisi che si è riunita per due ore a partire dalle 12, valutando i dati dei contagi. Il Presidente della Regione, Vincenzo De Luca ha emanato un’ordinanza di conferma, la n.1 del 2021,  che fissa i criteri della didattica, anche quella a distanza nel corso di questi giorni  e in presenza per i bambini che hanno bisogni educativi speciali”.

La decisione è stata presa  ieri dall’Unità di crisi al termine di una articolata riunione durata due ore. Nello specifico sono stati valutati i dati dei contagi e i rischi connessi ad una temutissima terza ondata di infetti Covid che rischierebbe di cadere peraltro nel pieno delle operazioni della campagna vaccinale. Il presidente della Regione, Vincenzo De Luca ha dunque emanato un’ordinanza di conferma, che fissa peraltro anche i criteri della didattica, anche quella a distanza nel corso di questi giorni e in presenza per i bambini che hanno bisogni educativi speciali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Il sistema sanitario italiano è sfasciato, ecco il motivo principale delle chiusure per Covid che servono per nascondere le pecche, ed in questo contesto il governatore De Luca da voi eletto ha molto da farsi perdonare (giornalista Esposito, almeno questo, pubblicalo). Basti solo pensare che 2 anni fà, senza il Covid, per ricoverare mio padre ci vollero 2 settimane con la raccomandazione..

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.