Speranza: “Misure restrittive arma centrale ancora qualche mese”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Questa è la prima grande sfida: non pensare di aver vinto, tenere altissimo il livello di attenzione e continuare con comportamenti corretti e misure restrittive che sono l’arma fondamentale per la nostra battaglia contro il virus ancora per qualche mese”.

Lo ha detto il ministro della Salute Roberto Speranza al webinar ‘A me il braccio please. Vaccinare contro il Covid-19 gli operatori sanitari’ organizzato dalla Federazione italiana medici pediatri.

Speranza: “Ritmo interessante ma siamo all’inizio”

“Siamo partiti con un ritmo interessante e determinato” con le vaccinazioni. Ma “siamo ancora all’inizio del percorso”. Lo ha detto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto al webinar della Federazione italiana medici pediatri “A me il braccio please. Vaccinare contro il Covid-19 gli operatori sanitari”.

“Nella tarda serata di ieri abbiamo superato le 500 mila vaccinazioni in Italia”, ha osservato il ministro. “Le dosi sono ancora limitate: abbiamo solo due grandi aziende che sono state autorizzate all’immissione in commercio del vaccino, Pfizer Biontech prima, e da qualche giorno Moderna.

Ci auguriamo che nel più breve tempo possibile altre aziende possano essere autorizzate a mettere in commercio il loro vaccino”, ha detto commentato Speranza, secondo cui a quel punto “dovremo poi essere veloci ad adattare ai nuovi numeri la nostra macchina organizzativa”.

Speranza: “Raddoppiare risorse sanità è strada giusta”

“Nelle ultime ore siamo riusciti a più che raddoppiare la quantità di risorse del Recovery fund destinate alla sanità. Si va nella direzione giusta”. Lo hadetto il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenuto al webinar della Federazione italiana medici pediatri ‘A me il braccio please. Vaccinare contro il Covid-19 gli operatori sanitari’. “Ci sono risorse che fino a qualche mese fa non c’erano.

E altre dovranno essere intercettate in tutti i modi possibili per chiudere definitivamente la stagione dei tagli e aprire una nuova stagione di investimenti”, ha osservato Speranza. “E in questo percorso sono convinto che il territorio sia la chiave su cui investire il piu’ possibile”, ha concluso.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.