Salerno: sequestra 18enne per sottrargli soldi e cellulare, arrestato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Ha sequestrato un 18enne caricandolo su un Suv per poi picchiarlo e derubarlo di soldi e del telefono cellulare.

Per sequestro di persona a fini estorsivi la polizia ha arrestato un 31 F.M. pregiudicato salernitano residente nella zona orientale accusato dei gravi fatti commessi a giugno del 2020.

Le indagini svolte dalla squadra Mobile di Salerno hanno permesso di stringere il cerchio attorno ad F.M.. Il 31 enne, con l’aiuto di un complice aveva aggredito il 18enne caricandolo a bordo del proprio SUV e, privandolo della libertà personale, lo aveva condotto presso la propria abitazione, ponendo in atto un sequestro di persona a scopo di estorsione

Il 18enne venne picchiato ripetutamente da F.M. con una mazza da baseball e costretto a consegnare il proprio telefono cellulare IPhone nonchè, tramite i propri familiari, la somma di euro 1400 sotto minaccia di un coltello.

Ad aggravare la sua posizione anche l’essersi allontanato dalla sua abitazione mentre era sottoposto ai domiciliari compiendo anche il reato di evasione.

Il 31enne pregiudicato è stato rinchiuso nel carcere di Fuorni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Come si chiama alle persone perbene non può interessare, ma che venghino buttate le chiavi della sua cella questo si. Oppure ci sono tanti burroni o no.

  2. Perchè tutelare questo DELINQUENTE, celandone l’identità con le sole iniziali FM ??? dobbiamo essere informati su chi stare attenti e diffidare. Così si salvaguarda il DELIQUENTE e si mette a rischio la collettività. Essendo già un pregiudicato, l’identità non va celata, perchè non si deve tutelare un presunto colpevole… perchè questo individuo è un conclamato DELINQUENTE

  3. Un personaggio del genere dovrebbe essere incarcerato a vita senza se e senza ma purtroppo in Italia il carcere come lo intendono loro è rieducativo, ma uno del genere che cosa vuoi rieducare, mi chiedo?

  4. Sicuramente da condannare il delinquente dell’articolo, ma bisogna vedere pure la”povera vittima” cosa ha fatto per scatenare il delinquente :debito per droga, ha chiesto soldi in prestito e poi non li voleva tornare, vendeva qualcosa per conto del 31enne e ha fatto sparire l’incasso, ecc., poi trovatosi in difficoltà, ha fatto la vittima e denunciato il suo aggressore.
    Chi pratica certi delinquenti, sicuramente non è migliore, anzi….
    Se poi si accerta che il delinquente è impazzito e senza alcun motivo ha fatto quello che ha fatto, allora avete ragione perbenisti con “indignazione” facile

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.