Salerno. Richiesta nulla osta ricongiungimento familiare Sportello Unico Immigrazione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Prefettura di Salerno rende note le modalità per la trasmissione degli atti finalizzati ad ottenere il nulla osta per il ricongiungimento familiare allo Sportello Unico per l’Immigrazione (SPI).

I cittadini stranieri che si trovano regolarmente nel territorio nazionale con un permesso di soggiorno di validità non inferiore a un anno, infatti, possono richiedere allo SPI della Prefettura il “nulla osta” per il ricongiungimento familiare con:

il coniuge maggiorenne non separato legalmente;
i figli minorenni non coniugati, con il consenso dell’altro genitore;
i figli maggiorenni a carico (per invalidità totale);
i genitori a carico, se non hanno altri figli nel paese di origine/provenienza, oppure ultra 65enni con altri figli che non possano mantenerli per gravi motivi di salute.
Il sistema telematico del Ministero dell’Interno prevede che il richiedente carichi direttamente sulla piattaforma i documenti richiesti per l’istruttoria.

Al momento dell’invio dell’istanza telematica, l’utente dovrà inoltrare la documentazione necessaria esclusivamente in formato PDF sul portale dedicato, senza effettuare alcuna trasmissione cartacea o via PEC.

Alla conclusione del procedimento con esito favorevole, lo SPI della Prefettura convocherà il richiedente che, solo in quel momento, dovrà esibire gli originali degli atti già allegati all’istanza telematica.

L’Ufficio Immigrazione della Prefettura contatterà gli interessati per la consegna degli originali e il ritiro dei “nulla osta” nel rispetto dell’ordine cronologico delle richieste, utilizzando esclusivamente l’indirizzo di posta elettronica certificata areaquarta.prefsa@pec.interno.it .

Sempre attraverso lo stesso indirizzo, la Prefettura potrà richiedere eventuali integrazioni dei documenti.

Nell’ottica della digitalizzazione della Pubblica Amministrazione, la procedura on-line per i ricongiungimenti familiari permetterà di  semplificare e ridurre notevolmente i tempi del procedimento, evitando un aggravio di attività dovuto alla trasmissione di documenti cartacei,  in alcuni casi non richiesti, errati o incompleti.

Pertanto, a partire dal 15 gennaio 2021 , non sarà più accettata  alcuna documentazione pervenuta in via cartacea o con modalità diverse da quelle descritte.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.