Pallamano: la Genea Lanzara Salerno vince e convince in Sicilia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
La Genea Lanzara riparte con un successo convincente nel campionato Nazionale di Serie A2. La giovanissima compagine allenata da Nikola Manojlovic ha espugnato il campo dell’ Alcamo al termine di una partita mai in discussione archiviata col punteggio di 24-33.

La trasferta in Sicilia poteva celare tantissime insidie, già per il semplice fatto di aver osservato un periodo di stop di circa due mesi. L’ottimo lavoro svolto da metà Novembre sino alla ripresa ha dato i suoi frutti, con una Genea Lanzara arcigna in difesa e rapida nelle seconde fasi e nei contropiedi.

Buona la prestazione tra i pali di Pierluigi Di Marcello e del capitano Giordano, quest’ ultimo autore di pregevoli interventi nel corso della ripresa; ottima la prestazione offensiva di De Luca e Lettera, rispettivamente a segno in otto e sei occasioni, così come quella del centrale Milano che ha ben fatto circolare la palla.

La gara è equilibrata nelle prime battute sin quando, sul 5-5, i salernitani iniziano a premere il piede sull’ acceleratore allungando sul 5-9 e costringendo i padroni di casa al primo timeout. La situazione non cambia, con la Genea avanti sul 9-15 e poi sull’ 11-17, punteggio che archivia la prima frazione.

Nella ripresa i salernitani continuano ad ingranare la marcia, raggiungendo il massimo vantaggio dell’ incontro al 46’ sul 18-28. Il tecnico dà così spazio al resto della rosa a propria disposizione, che difende il passivo archiviando la gara sul 24-33 finale.

“Sono molto soddisfatto – dichiara coach Manojlovic – i ragazzi hanno messo in pratica quanto preparato duramente in allenamento. Riprendere dopo due mesi di pausa non è stato facile per entrambe le compagini. Faccio i complimenti ai ragazzi dell’ Alcamo perché hanno dato anima e cuore in campo, probabilmente noi oggi eravamo più concentrati e decisi. Abbiamo allungato già nel primo tempo e per i nostri avversari è stato difficile recuperare perché, dal canto nostro, non abbiamo mai mollato la presa. Guardiamo avanti con l’ obiettivo primario di far crescere questo gruppo di giovanissimi che ho a disposizione”.

ALCAMO – GENEA LANZARA 24:33

ALCAMO: Benenati, Cicirello, Dattolo, Fagone 6, Giorlando 1, Governale, Grizzo 1, Lipari 2, Orlando, Saitta 2, Saullo 7,

Scirè 5, Stellino, Trovato. All: Randes

GENEA LANZARA: Avallone 3, Biraglia, De Luca 8, Di Marcello, Fiorillo 2, Giordano, Lettera 6, Manojlovic 6, Milano A. 4, Milano C., Senatore A., Senatore M. 4.

All: Manojlovic

Arbitri: Nania – Romana

Altri risultati: Messina – Noci 18-38, Haenna – Palermo 33-33, Ragusa – Benevento 30-31, Mascalucia – Il Giovinetto 32-33.

Classifica: Genea Lanzara 12, Noci 12, Benevento 10, Mascalucia 6, Il Giovinetto 6, CUS Palermo 5, Alcamo 4, Ragusa 4, Haenna 1, Messina 0.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.