Gualtieri, per prossimi ristori valutazione intero anno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il confronto “aprile su aprile ci ha consentito di essere rapidi, probabilmente i più rapidi in assoluto” con i ristori ma “in qualche caso può avere prodotto una ingiustizia”.

Per questo serve “un intervento perequativo” con una “valutazione ex post che possa prendere un intero anno” per vedere “numeri alla mano” come “ripianare gli eventuali limiti e situazioni di penalizzazioni”. Così il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in audizione sullo scostamento dicendosi “favorevole a superare il criterio dei codici Ateco”.

Gualtieri,valutiamo proroga selettiva stop licenziamenti

“Non c’è dubbio alla luce della pandemia che occorre prolungare” la Cig Covid ma “occorre anche introdurre una selettività rispetto alle necessita’ in alcuni settori più colpiti” valutando anche se prolungare “ulteriormente il blocco dei licenziamenti e tornare alla normalità su settori meno impattati”. Così il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in audizione sullo scostamento ribadendo che “non vorremmo fare ulteriori interventi anche sugli ammortizzatori”, mettendo quindi in campo subito misure “che ci consentano di arrivare alla fine dell’anno e di adattarle ai diversi settori. Ne discuteremo con le parti sociali, sindacati e imprese”.

Gualtieri: aiuti da Cig a sanità, avanti finché necessario

“Grazie allo scostamento di bilancio proseguiremo e completeremo gli interventi di sostegno già approvati e riconosciuti finora ai settori più colpiti dalla pandemia, che riteniamo debbano proseguire per tutto il tempo necessario”. Così il ministro dell’Economia Roberto Gualtieri in audizione sullo scostamento elencando le misure del prossimo decreto, dalla proroga della Cig “per le imprese in difficoltà” alle risorse per trasporti e sanità fino alla “rimodulazione dell’attività della riscossione” delle cartelle.

Gualtieri: aiuti-Recovery rapidi, Pil non molto sotto 6%

“Sussistono rischi al ribasso per la previsione programmatica 2021 (crescita del 6%). Tuttavia, se la campagna di vaccinazione proseguirà secondo le previsioni e se da un lato gli interventi di politica economica definiti dalla legge di bilancio e integrati dalle misure di sostegno del prossimo decreto, e accompagnati dagli investimenti previsti nel recovery plan, se tutto questo sarà tempestivamente attuato, il risultato di crescita di quest’anno potrà non risultare molto inferiore a quanto previsto nella Nadef”. Così il ministro dell’Economia, Roberto Gualtieri, in audizione sullo scostamento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.