Covid, cambio colore regioni: oggi atteso il monitoraggio dell’ISS

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Le Regioni potrebbero nuovamente cambiare colore. Sono previsti per oggi i dati rielaborati dall’Istituto superiore di sanita’ e, in particolar modo, l’indice Rt in base al quale le Regioni, stando all’ultimo decreto varato dal Consiglio dei ministri, vengono collocate in zona rossa, arancione, gialla o bianca.

Questi i numeri con cui il Comitato tecnico scientifico e il ministero della Salute valuteranno come muoversi in materia di restrizioni e allentamenti. Secondo l’ultimo decreto, fino al 5 marzo 2021, sull’intero territorio nazionale è vietato ogni spostamento in entrata e in uscita tra i territori di diverse Regioni o province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità ovvero per motivi di salute.

E’ comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione. Le Regioni che principalmente oggi potrebbero cambiare colore sono Veneto e Calabria, che sono in zona arancione da due settimane e alla luce della situazione epidemiologica potrebbero passare in zona gialla.

Anche altre Regioni che dal 17 Gennaio si trovano in zona arancione sperano di passare in zona gialla: lo auspicano Lazio e Liguria, con i loro esponenti Regionali che hanno già annunciato il calo dell’indice Rt sotto 1, ma in ogni caso dovranno rimanere un’altra settimana in arancione perchè il Dpcm del Governo prevede che ogni misura restrittiva debba rimanere in vigore per almeno 2 settimane.

Quindi tutte le Regioni che si trovano in “zona arancione” da Domenica 17 Gennaio sono blindate in questa fascia di rischio, senza alcuna possibilità di tornare in giallo, almeno fino a Domenica 31 Gennaio.

Per Calabria e Veneto il discorso è differente perchè erano entrate in zona arancione una settimana prima, insieme a Lombardia, Sicilia ed Emilia Romagna. Lombardia e Sicilia rimarranno in zona rossa, Emilia Romagna arancione.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.