Scuole in Campania, l’ordinanza di De Luca per la ripresa in presenza

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
In Campania gli studenti delle scuole medie rientreranno in classe lunedì 25 gennaio, quelli delle superiori lunedì 1 febbraio.

È quanto prevede l’Ordinanza numero 3 del 2021 del Governatore Vincenzo De Luca che sarà firmata oggi, in corso di pubblicazione, che detta anche le nuove modalità che consentiranno la ripresa della didattica in presenza, a partire dal prossimo 1 febbraio, nella scuola superiore di secondo grado.

Palazzo Santa Lucia ha dovuto accelerare la ripresa delle lezioni in presenza dopo due ordinanze del Tar di Napoli, arrivate a 24 ore l’una dall’altra, che hanno bocciato le disposizioni regionali di inizio gennaio, autorizzando il rientro per quarte e quinte elementari, scuole medie e superiori. Per i giudici amministrativi, infatti, che nei mesi scorsi avevano respinto i ricorsi dei genitori, il quadro dei contagi della pandemia del Coronavirus sarebbe mutato negli ultimi giorni. Resta da capire però come influirà il taglio delle forniture dei vaccini Pfizer sull’andamento dell’epidemia, mentre alcuni ospedali, come il Cardarelli, sono di nuovo in sofferenza a causa dell’aumento degli accessi per i ricoveri Covid, e si teme l’arrivo di una “terza ondata”.

Nell’ordinanza  firmata oggi dal governatore Vincenzo De Luca vengono disciplinate anche le modalità di ingresso in classe, in particolare per gli studenti delle scuole superiori, che sono tradizionalmente frequentatori abituali dei mezzi pubblici. Con le classi medie e le scuole superiori si completa quindi il quadro dei rientri in classe dopo la sospensione con la didattica a distanza a causa del Coronavirus.

L’11 gennaio scorso erano rientrati in classe gli studenti delle prime due classi elementari. Il 16 gennaio anche le terze elementari. Da ieri sono rientrate anche le quarte e quinte elementari, dopo l’ordinanza del Tar Campania.

 

COVID-19, DISPOSIZIONI SU RIPRESA ATTIVITÀ IN PRESENZA NELLE SCUOLE

con Ordinanza n.3/2021, in corso di pubblicazione, si dispone quanto segue in ordine alla ripresa delle attività in presenza nelle scuole secondarie.

1. Le scuole secondarie di primo grado (medie) riapriranno in presenza lunedì 25 gennaio 2021, salve diverse valutazioni di competenza dei Sindaci o dei Dirigenti scolastici. I Dirigenti scolastici dovranno comunque certificare la sussistenza delle condizioni e requisiti di sicurezza sanitaria prescritti dal vigente Piano di sicurezza per la ripresa delle attività della scuola, oltre ai requisiti di sicurezza generale. Si dispone inoltre lo svolgimento di attività di monitoraggio e di screening sul personale della scuola e sugli alunni delle classi o plessi interessati da casi di contagio, a cura delle ASL e dei medici di medicina generale. Rimane a cura delle Asl anche il controllo del rispetto dei protocolli di sicurezza nelle scuole.

2. Con riferimento alle scuole secondarie di secondo grado (superiori), si dispone la ripresa in presenza a partire da lunedì 1° febbraio 2021, salve diverse valutazioni di competenza dei Sindaci o dei Dirigenti scolastici. L’ordinanza demanda ai singoli dirigenti scolastici la individuazione della percentuale di studenti in presenza (tra il 50 e il 75%), con espressa raccomandazione ad adottare un criterio prudenziale, al fine di minimizzare i contagi. Si dettano inoltre disposizioni per l’attivazione di servizi aggiuntivi di trasporto pubblico locale (per consentire un maggiore distanziamento a bordo dei mezzi) e per il coinvolgimento della protezione civile presso i plessi e le stazioni a maggiore rischio di assembramento per scongiurare condotte contrarie alle misure di sicurezza sanitaria vigenti. L’ordinanza infine fa espressa raccomandazione ai Rettori delle Università di privilegiare piani di didattica a distanza, al fine di contenere il più possibile i rischi di contagio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.