Rassegna stampa: i giornali salernitani in edicola sabato 23 gennaio

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Ecco i titoli delle prime pagine sui giornali Mattino e Le Cronache. Rassegna stampa a cura di Salernonotizie

 

 

 

 

Sul quotidiano IL MATTINO in prima pagina troviamo:

 

Ambulanze, lo sporco patto. L’impero di Squecco e le altre Croci, il giudice: collusi per il monopolio del trasporto infermi. L’inchiesta. Schiavone (Humanitas): così si dividevano le postazioni. L’intercettazione: «La Montella? Sta con noi»

Ed ancora: Il bando per il 118 bloccato da quattro anni tra ricorsi, censure del Tar e annullamenti. Il retroscena. La guerra sul servizio pubblico

Di spalla: Il piano dell’Asl. Vaccinazioni a 250mila salernitani in due mesi.

A centro pagina: Mastursi, De Luca firma il decreto 9mila euro al mese. Stipendio, nessun dirigente sottoscrive l’atto ci pensa il governatore ma è subito polemica. Il caso. Nel mirino il fedelissimo del presidente

Il personaggio. Addio Marino il plurisindacato nell’età d’oro di Capaccio.

La foto notizia: Salernitana, la «ri-carica» di Castori. Serie B. Sfida al Pescara di Breda, il mister: «Energie recuperate»

Di lato: Il lavoro. Contagi Covid 719 casi nel 2020 gli infermieri i più colpiti

Il cantiere. Porta Ovest un passo avanti «Ecco la nuova viabilità»

Taglio basso: Nocera, le verifiche. Novemila bollette pazze summit con la Gori.

Riaprono le superiori, la gioia dei presidi. La scuola. Gli studenti in piazza «Lottiamo per la sicurezza in classe»

Battipaglia, il processo. Gang del contrabbando scattano sei condanne.

I box in alto: Il fenomeno. Librerie, isole del tesoro con i ragazzi a distanza.

Il riconoscimento Ciliegia, il traguardo Igp per la rossa di Bracigliano

Sul giornale Le Cronache in prima pagina:

 

I presidi pronti: in alcune scuole solo classi a metà. Il Tar ordina: si riparte da febbraio. La mappa degli istituti superiori che hanno preparato il piano per i rientri. Resta sul tavolo il nodo degli orari di entrata divisi in due tronconi dal Prefetto

A centro pagina: Meno carbone nell’area portuale di Salerno. Si punta ad una linea elettrica ad alta capacità da sistemare negli scavi di Porta Ovest. Un tavolo tecnico per il progetto di elettrificazione della città

Oggi all’ Arechi. Si riparte con il Pescara per tornare ai tre punti. Breda scusaci ma si deve vincere

Di lato: Claudio Pisapia. “Il Governo non ha aiutato imprese e famiglie”

Salerno. Studenti in piazza per protestare contro gli orari divisi in due scaglioni

Capaccio. Dolore per la morte dell’ex sindaco Pasquale Marino

Taglio basso: Sarno. Walter Giordano “Bisogna rilanciare il commercio”

Riparte l’attività primaria dell’ospedale di Cava de’ Tirreni. Biondino: “Attenzione massima”

LE PRIME PAGINE IN FOTO

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.