Basket donne, A1: nuova sconfitta per la PB63 Battipaglia contro la Geas

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Al PalaNat, nell’incontro valevole per la 17ª giornata (4ª di ritorno) del campionato di Serie A1 Femminile “Techfind”, nuova sconfitta per la O.ME.P.S. BricUp Battipaglia che solo per un quarto riesce a tenere testa al più forte GEAS Basket che si impone con il punteggio di 75-50.

La cronaca

Nel primo quarto, si segna poco e si sbaglia molto: entrambe le squadre sono piuttosto imprecise al tiro. Nella prima parte della frazione, è Battipaglia a fare meglio: la verve di Hersler (ottimo il suo inizio) spinge le ospiti fino al +7 (5-12 al 6′). Nella seconda parte, ecco il rientro del GEAS che festeggia (ma a festeggiare è tutto il basket italiano) il ritorno in campo di Caterina Dotto. La O.ME.P.S. BricUp, però, conserva un piccolo, ma meritato vantaggio. Al 10′, le biancoarancio sono avanti di 3 (11-14).

Dopo un buon primo quarto, anche i primi minuti del secondo periodo sono positivi per Battipaglia che continua a giocare alla pari (+1 al 14′, 19-20). Poi, d’improvviso, l’immancabile blackout, quei minuti di buio che oramai sono una costante delle partite della O.ME.P.S. BricUp che, in appena 4 minuti, rimedia un tremendo parziale di 15-0 a firma Oroszova, Gilli e Verona (34-20 al 18′). Nel finale della frazione, sono Melgoza e Bocchetti (con 3 punti ciascuna) a provare a scuotere le ospiti. All’intervallo lungo, il GEAS è avanti di 12 (38-26).

I primi minuti del terzo quarto seguono il medesimo canovaccio del quarto precedente e vedono il GEAS allungare ulteriormente (trascinato, in questa fase, dai canestri di Panzera): al minuto 24, le padrone di casa sono sul +21 (49-28). Nella seconda metà della frazione, il divario tra le due squadre, sostanzialmente, resta immutato.

Il GEAS (ancora Panzera e Oroszova sugli scudi), forte del consistente vantaggio, può spingere di meno, anche perché la reazione della O.ME.P.S. BricUp, nonostante un paio di pregevoli canestri di una volenterosa Potolicchio, è troppo blanda per impensierirlo. Al 30′, le padrone di casa sono su un più che rassicurante +23 (58-35).

Tutt’altro che sazie, le ragazze di coach Zanotti, nella prima metà dell’ultima frazione, aumentano i giri del motore segnando tantissimo (in evidenza, oltre alla solita Oroszova, la giovanissima Ronchi). Dall’altra parte, la O.ME.P.S. BricUp non c’è più (specie in fase offensiva: i canestri segnati arrivano col contagocce) scivolando al -33 del minuto 35 (73-40).

La partita, di fatto, è finita da tempo e gli ultimi minuti scorrono via con pochissimi sussulti. Il GEAS Basket, a quel punto appagato, può allentare la morsa e festeggiare una netta vittoria che ne conferma l’eccellente stato di forma. Per Battipaglia (di certo non esaltante, ma espressasi meno peggio di altre volte, vista anche la caratura delle avversarie) arriva la 14ª sconfitta su 14 match disputati.

Ma, più che lo 0 in classifica, ad essere preoccupante in casa O.ME.P.S. BricUp è la crescita delle dirette concorrenti capaci, sebbene con discontinuità, di portare a casa qualche vittoria che le ha allontanate dal fondo della graduatoria lasciando Battipaglia e Vigarano a sgomitare sull’orlo del precipizio.

TABELLINO DEL MATCH

Allianz GEAS Sesto San Giovanni
Gwathmey 2, Arturi 5, Dotto 8, Ronchi 4, Verona 6, Oroszova 25, Merisio, Graves 4, Panzera 10, Gilli 9, Pellegrini, Ercoli 2. Coach: Zanotti.

O.ME.P.S. BricUp Battipaglia
Melgoza 8, Moroni, McCray 4, Seka 2, Mazza 2, Potolicchio 10, Hersler 12, Bocchetti 6, Dione 4, Mattera 2. Coach: Scotto Di Luzio.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.