Battipaglia, la sindaca Francese si difende sulla pizza “in comune” incriminata

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Registro il solito tentativo di sminuire l’immagine dell’Amministrazione ed in modo particolare quella della Sindaca che la rappresenta; la cosa non mi sorprende e non mi turba, l’effetto come al solito è esattamente contrario al desiderio di chi promuove queste azioni squallide.
Tutti sanno che passo gran parte della giornata al terzo piano della Casa Comunale a strettissimo contatto con i miei funzionari ed impiegati al lavoro per la Città.
Nell’ufficio tecnico, come accade per i vigili urbani e gli uffici finanziari, vi è un gruppo di dipendenti che non ha mai smesso di lavorare, spessissimo anche di sabato e talvolta pure di domenica, per affrontare i problemi tipici di una città difficile come la nostra, da quelli ordinari di tutti i giorni sino a quelli straordinari che di certo non ci siamo fatti mancare negli ultimi mesi (incendi, disinnesco ordigni, gestione della pandemia).
Tutti sanno che il mio ufficio è lì, dove passo intere giornate a stretto contatto con donne e uomini con i quali condivido preoccupazioni per i problemi da affrontare ma anche amore e passione per il lavoro e soprattutto gioia quando riusciamo insieme a garantire risposte concrete alle tante attese dei cittadini.
Uno dei pochi uffici all’interno del quale non è contemplato lo smart working, con un gruppo di dipendenti restato costantemente al lavoro in presenza per la gestione dei servizi essenziali e soprattutto per la gestione locale della pandemia.
Giovedì 21 gennaio ho accettato l’invito di rimanere a mangiare un panino insieme a loro, nella pausa pranzo. Da precisare che nell’ufficio, e chi viene per consultarci, sa che si sta sempre attenti al rispetto delle disposizioni di sicurezza anti Covid (igienizzazione, mascherina e distanziamento).
Quando mangi ovviamente togli la mascherina, non mi risulta il modo di introdurre il cibo in bocca senza togliere la mascherina.
Da premettere che molti di loro fanno periodicamente tampone proprio per il tipo di lavoro che fanno e per i livelli di esposizione cui sono sottoposti e per la sicurezza loro e dei cittadini che si trovano ad avere contatti con i dipendenti di quel settore
Seduto con noi un funzionario che nella successiva giornata di lunedì 25 gennaio, a seguito di vicende familiari, si è sottoposto tampone molecolare risultando positivo al virus, un funzionario che in ogni caso a partire da venerdì non veniva in ufficio. In ogni caso, per sicurezza di tutti,
Io ho fatto il tampone ieri pomeriggio (dopo 5 giorni dal contatto) e sono risultata negativa.
Altrettanto negativi al virus sono risultati tutti gli altri dipendenti e funzionari dell’ufficio tecnico che si sono sottoposti a tampone molecolare ieri pomeriggio.
Ringrazio il dipendente comunale che ha conservato la foto incriminata (lavoratori e colleghi che mangiano senza mascherina addirittura, come se fosse possibile il contrario), ha aspettato di conoscere la positività del suo collega e anonimamente ha inviato foto ai giornali per colpire un sindaco che ha la colpa di amare la sua città e i dipendenti che lavorano incessantemente per migliorarla al quale vorrei ricordare che proprio per il lavoro intenso che quell’ufficio porta avanti, senza mai fermarsi, sono state assunte tutte le misure di tutela dei dipendenti.
Resto vicina con tutto il mio affetto a questi dipendenti e soprattutto al funzionario che in questo momento sta affrontando la malattia contratta in ambito familiare, a lui auguriamo pronta guarigione e presto ritorno a lavoro.

Lo dichiara la sindaca di Battipaglia Cecilia Francese dopo lo scatto di una foto nel comune di Battipaglia dove alcuni dipendenti mangiavano insieme una pizza, e dopo la quale si è riscoperta la positività di un funzionario presente in quel momento.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. ma vai a quel paese, perchè la dovete mangiare tutti insieme la pizza???? non potete mangiarla ognuno in disparte per i fatti suoi????devi vergognarti dell’esempio che dai altro che attacco squallido.
    Qui noi combattiamo come e peggio di te la pandemia e non mi sogno minimamente di mangiare la pizza insieme ai colleghi e tantomeno loro …e .. cara signora.. per info… facciamo turni massacranti sopratutto di notte, e quando mangiamo un panino al volo di notte lo facciamo fuori dall’auto ognuno per i fatti suoi.

  2. Dove il distanziamento e poi le birre a lavoro mi sembra proprio tarallucci e vin complimenti per l’esempio

  3. Sindaco, sarà pur vero che con i suoi collaboratori profonde tutto l’impegno possibile per mantenere attivi i servizi ai cittadini, ma essendo sotto vigenza di regole dello stato sancite da un DPCM che ne stabilisce le modalità di applicazione, lei in qualità di politico, primo cittadino e medico ha l’obbligo di dare esempio di applicazione e verifica delle regole fissate.
    Non è ammissibile alcuna deroga alle regole né alcuna giustificazione che, come nel caso delle sue dichiarazioni, tenda a spostare la gravità dell’accaduto.
    Relativamente al suo finto ringraziamento al dipendente che ha stigmatizzato con la foto lo strafottente ed irrispettoso comportamento vorrei ricordarle che chi denuncia va sempre rispettato ed indicato come modello soprattutto quando la denuncia non viene fatta per screditare gli altri ma per aiutare la comunità.
    Faccia atto di pubblica ammenda ed indichi a tutti che quanto avvenuto è sbagliato.
    Ricordi infine che il suo mandato è stato decretato dai cittadini nell’interesse ed in rappresentanza dei quali lei governa e gli stessi non hanno dato a lei un potere in virtù del quale lei può assumere e/o giustificare il mancato rispetto delle regole.

  4. Strade sporche, marciapiedi rotti, scarsissima illuminazione e x fortuna lavorano anche di domenica.

  5. Spiegateci allora perché le stesse identiche cose non posso farle nel mio ristorante, dove devo sottostare a regole e spese che per voi teste di cavolo non valgono, grazie

  6. La sindaca invece di stare chiusa in ufficio giri di più x la città ? forse si accorgerà che è sempre di più degradata

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.