Covid, Damiano: “Normalità lontana, impedire tsunami sociale”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
“Per capire la dimensione di questa crisi puo’ essere utile un raffronto con quella del 2008. In quel caso la cassa integrazione tocco’ la vetta nel 2010: furono autorizzate quell’anno dall’Inps un miliardo e 200 milioni di ore, mentre oggi siamo 4 miliardi e 300 milioni.

Significa 3,5 volte tanto il dato di massima cassa integrazione registrato dopo la crisi. Credo che tutto questo debba far riflettere anche perche’ non credo che stiamo tornando alla normalita’”.

Lo ha detto Cesare Damiano, che presiede il Centro studi nazionale Lavoro e Welfare, intervenendo stamane nel corso dell’incontro promosso dalla Cgil siciliana sull’andamento degli ammortizzatori sociali nell’Isola nel 2020.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.