Napoli, borseggiatore con il reddito di cittadinanza. Denunciato

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un borseggiatore pluripregiudicato è stato arrestato dalla Polizia Municipale di Chiaia per aver sottratto il portafoglio a una passeggera dell’autobus della linea 151.

L’uomo oltre a subire una condanna agli arresti domiciliari dovrà rinunciare al reddito di cittadinanza di cui era beneficiario, intatti il Pm ne ha disposto l’immediata sospensione dell’erogazione, e pagare 300 euro di multa.

“È la conferma che in troppi casi il reddito di cittadinanza invece di aiutare gente davvero bisognosa e rispettosa delle leggi va a finire nelle tasche di criminali e delinquenti. Così non  ci siamo, servono controlli più approfonditi a monte e pene severe per questi individui che pretendono di essere mantenuti dallo Stato senza però volerne rispettare le leggi.

Il reddito di cittadinanza poteva essere l’occasione di tanti soggetti per uscire dall’illegalità e criminalità e ricominciare una nuova vita ma alla fine per questa gente vivere in modo parassitario e delinquenziale è troppo comodo. Dobbiamo cominciare a capire che per tanti è una scelta comoda vivere in questo modo e non si tratta di ‘un destino infame’ come vanno lagnandosi pubblicamente.

Lo Stato garantisce loro sussistenza, soldi, case e pene blande quando vengono beccati oltre che la pensione sociale e per i delinquenti di alto spessore addirittura c’è una parte della politica che tollera e sostiene omaggi pubblici come i murale della camorra. Infine, dobbiamo decidere se questi soggetti li vogliamo punire con il carcere oppure lasciarli liberi di continuare a delinquere come avviene adesso. ”- ha commentato il Consigliere Regionale di Europa verde Francesco Emilio Borrelli.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.