Muore da clandestino dopo 20 anni di lavoro a Salerno: ucciso dalla burocrazia

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
8
Stampa
Scade il permesso di soggiorno, niente cure: muore a Salerno da clandestino – come titola il quotidiano “Il Mattino” –  dopo 20 anni in Italia. Se n’è andato dopo essersi scontrato contro il muro di gomma della burocrazia che, ritenendolo irregolare, gli ha negato il diritto al medico di base, alla prescrizione di cure specifiche, e soprattutto, ad accedere alla domanda di invalidità in quanto non autosufficiente. È la drammatica e paradossale storia di Selimovik, che per anni ha lavorato regolarmente presso la parrocchia del Crocifisso in via Mercanti.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

8 COMMENTI

  1. Siamo un Paese in declino, diseducato ai sentimenti, essenzialmente fascista, al di là delle vecchie categorie di destra e sinistra.

  2. Che triste notizia… Brava persona. Era della Jugoslavia. Il Signore lo accolga tra le sue braccia. Riposa in pace fratello.

  3. Cosa ha fatto la Chiesa dopo 20 anni di lavoro presso la parrocchia? Quale atto di carità cristiana?

  4. Conoscevo di vista questa bravissima Persona. Riposa in Pace. Comunque ci vorrebbe una bella denuncia alla Corte internazionale dei diritti dell’Uomo. Poi ai responsabili che hanno disatteso il Giuramento di Ippocrate. E poi curiamo e spendiamo migliaia di euro a persona per chi è vero clandestino che entra irregolarmente in Italia. VERGOGNA

  5. la burocrazia purtroppo in questa italia di accattoni, ladri, e soprattutto incompetenti, si fa’ solo con chi ha cartucce da sparare, se no puoi crepare, puzzat itta’ u sang a fium ma suffren

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.