Allarme contagi in Campania: De Luca sta preparando nuova ordinanza restrittiva

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Aumentano in modo preoccupante i contagi da Covid, la Campania – come riporta il sito web ilmattino.it – sta pensando a una nuova stretta. Alla Regione da lunedì non si parla d’altro. Il presidente De Luca teme un’impennata dei contagi che potrebbe vanificare i sacrifici finora portati avanti. Il governatore ha comunicato al suo entourage di stilare una nuova ordinanza, a  prova di ricorsi al Tar, che potrebbe essere firmata già oggi.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Pagliaccio, buffone, pensa a dare i ristori alle famiglie che sono alla fame, piuttosto che fare le tue ordinanze ad personam!!

  2. Su, vi siete fatti la passeggiata, vi siete fatti la chiacchiera con le altre mamme davanti alla scuola, vi siete presi l’aperitivo, mò potete tornare nella stalla fino all’estate.

  3. De Luca chiudi le scuole, i distanziamenti e le igienizzazioni sono impossibili da praticarsi. Davanti alle scuole ci sono gli assembramenti. Insomma, la terza ondata sta partendo da lì….

  4. De Luca: l’imbecille fenomenale
    Io sono studente, cioè noi siamo stati a casa per mesi e mesi e già potremmo richiudere, manco il tempo necessario per vedere, almeno, l’effetto della riapertura. Invece di correggere gli errori fatti da tutte le istituzioni, ognuno secondo le proprie competenze, richiudiamo con la scusa di una risalita dei contagi, che visti i dati non è ancora a livelli pericolosi di fine ottobre-novembre da giustificare una richiusura prudenziale e prematura.

  5. Penso che il commento dello studente abbia colto il segno!! C’è un tale livello di imbecillità nella regione Campania, in primis il suo presidente, da ingiuriarli da qui all’eternità!!
    Spero che commissariano la regione, così la finisce questo pappone!!

  6. Anche con le scuole chiuse c’erano i contaggi, ma come si è saputo della riapertura ,che De Luca non. voleva, sono aumentati i tamponi effettuati,anche se al disotto di tante altre regioni. Purtroppo si sa la sanità in Campania è una delle peggiori in Italia, trasporti pubblici che non funzionano e quindi e meglio chiudere tutto e fare credere dopo ai campani di aver fatto l’ennesimo miracolo e in tutto questo con una minoranza in regione che continua a dormire

  7. Con questo tira e mollo non riusciremo ad uscirne fuori.Regole severe e controlli. Tanti spavaldi girano senza mascherina.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.