Scuole verso lo stop? Attesa per le decisioni dell’Unità di Crisi Campania

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa

È in un post su Facebook che il presidente De Luca anticipa decisioni importanti sulla scuola. Il governatore dà appuntamento alla consueta diretta del venerdì per comunicazioni sulla «questione scuole e sull’orientamento in vista delle decisioni che ci accingiamo a prendere», scrive De Luca sui social.

Stasera, alle 18, è in programma il vertice dell’unità di crisi regionale che dovrà esprimere un parere sulla base dei dati che riguardano l’andamento del contagio. Da quel che trapela, appare chiaro che dopo la ripresa della didattica in presenza alle elementari, alle medie e alle superiori, l’incidenza di casi positivi è cresciuta proprio in età scolare. Una fascia considerata a rischio soprattutto per la propensione dei ragazzi a stare in gruppo, anche fuori dall’orario scolastico e all’esterno. Ragazzi che poi portano il virus tra i banchi o in famiglia.

I provvedimenti su cui si sta lavorando tengono insieme i dati scientifici con l’orientamento del Tar sulla riapertura delle scuole: in pratica le restrizioni aumenterebbero al superamento di valori limite dell’incidenza delle infezioni, sulla base di un algoritmo e senza inficiare i diritti delle persone coinvolte. Un sistema graduale, su cui modulare la didattica a distanza o in presenza, che deve tenere conto di variabili come i trasporti e le attività extrascolastiche, ovvero la possibilità concreta di diffondere il contagio anche nel tempo libero oltre che a casa.

Il Vescovado

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Perdonatemi, ma avete fatto un giro oggi a Torrione, tra mercato e strada principale? Un delirio: donne che si assembravano su bancarelle piene di pezze. Traffico e gente in mezzo la strada come se nulla fosse….poi dite che sono le scuole! Bhaaa credo che se il comportamento in primis nostro non viene modificato potete chiudere tutte le scuole del mondo….ma non ne usciremo mai

  2. Sarebbe l’ennesima vergogna e ingiustizia da combattere subito e in ogni modo. Scuole aperte.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.