Assembramenti e troppe libertà in Campania, scatta l’allarme: “Follia collettiva”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
A lanciare l’allarme è il direttore di Malattie infettive del Cotugno: “Follia collettiva quegli assembramenti, si è abbassata la guardia”. Il professore Rodolfo Punzi – in un’intervista riportata dall’edizione napoletana del sito web repubblica.it – mette in evidenza come gli operatori sanitari negli ospedali siano stanchi e sotto pressione: “Aiutateci con i vostri comportamenti a lavorare in serenità”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. La follia è di quelli che pensano che la gente si possa tenere chiusa in casa per sempre! Siete davvero ridicoli voi e questa pandemia! Ma fatevi una vita e non dite sempre le stesse cose!

  2. Ormai sei un sepolcro imbiancato, ripetitivo e stantio. Fatti tu una vita, vivi come vuoi e non seccare più con le tue teorie da ignorantone da bar dello sport.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.