Salerno al fianco di Zaki: Comune in…giallo e proposta di cittadinanza onoraria

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa

Salerno aderisce alla mobilitazione di Amnesty International, in occasione del primo anniversario dell’incarcerazione di Patrick Zaki, illuminando di giallo questa era il Palazzo di Città. E il Pd provinciale propone la cittadinanza onoraria all’attivista e ricercatore presso l’Università di Bologna, privato della libertà dal 7 febbraio 2020 in Egitto. Nella sede de partito si terrà stamattina un incontro in cui verrà presentata la proposta avanzata dai Consiglieri di maggioranza del Comune di Salerno. Alla conferenza parteciperanno Piero De Luca, il segretario provinciale del Pd Vincenzo Luciano, il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e i consiglieri comunali di maggioranza.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.