Granata corsari una sola volta sotto la Torre pendente: il blitz firmato da Rosina

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
Un colpo di testa di Rosina ha griffato l’unica vittoria della Salernitana a Pisa: il blitz risale – come scrive il quotidiano “Le Cronache” – l campionato di serie B della stagione 2016/17, quando gli ospiti si imposero per 1-0. Quella di stasera (fischio d’inizio alle ore 19) è l’undicesima sfida tra i granata e i nerazzurri che si sono imposti cinque volte. Altrettanti sono i pareggi.

Terra particolarmente amara quella di Pisa per i colori granata. Infatti la Salernitana ha vinto soltanto una volta in casa dei nerazzurri rimediando poi cinque pareggi e altrettante sconfitte. L’esordio granata in terra pisana risale al campionato di Serie B 1938- 39, quando l’attuale stadio era chiamato campo del Littorio, nome comune a molti impianti sportivi in epoca fascista. I nero-azzurri si portano sul 3-0 grazie alle reti di Faccenda, autore di una doppietta, e di Bertoni, mentre nel finale arriva il gol della bandiera granata di Presselli. Le squadre si ritrovano dopo dieci anni esatti, ancora in cadetteria. Curiosamente anche questa sfida termina col medesimo risultato di 3-1 per i padroni di casa. L’iniziale doppio vantaggio pisano di Vergazzola e Loni, viene dimezzato dal gol del granata Taccola che alimenta le speranze di rimonta. Nella ripresa però, sono i nero-azzurri ad andare in rete, ancora con Vergazzola, per il tris. Il match si ripete l’anno seguente e vede di nuovo vincitore il Pisa, allenato dall’italo-argentino Luis Monti, campione del mondo nel 1934. Basta una rete di Trapanelli in avvio di gara per mettere ko i giocatori granata. Nel 1950-51 la partita viene rinviata per l’impraticabilità del terreno di gioco dell’Arena. Si recupera due settimane dopo e la Salernitana sorprende il pubblico di casa sbloccando subito il risultato con Giorgetti. Il Pisa non ci sta e nel giro di cinque minuti ribalta il risultato con Loni e Carraro. I granata non si arrendono e pareggiano nella ripresa con De Andreis, evitando per la prima volta la sconfitta all’Arena Garibaldi. Anche nel 1951-52 la Salernitana è costretta a rimontare lo svantaggio. Il gol nero-azzurro di Lenci viene pareggiato in extremis da Castagnola che regala un punto ai granata. Il Pisa retrocede in C e bisogna aspettare il campionato di Serie B 1966-67 per ritrovare le due formazioni nello stesso torneo. Per la Salernitana quella stagione fu un disastro, culminato con dieci sconfitte nelle ultime dieci giornate e un veloce ritorno in Serie C. La trasferta pisana è una delle poche note positive della stagione, con i granata che strappano un pareggio senza reti ai toscani. Trascorso un altro decennio, la Salernitana torna nella città della Torre nel 1978-79, stagione d’esordio della nuova Serie C1. All’Arena Garibaldi basta un gol di Di Prete per mettere in cassaforte la vittoria contro la Salernitana. Trent’anni dopo, come detto, all’Arena Garibaldi-Anconetani termina areti bianche così come nel 2013/14 in terza serie. le due squadre si ritrovano in B nella stagione 2016/17 e il primo aprile un gol di Rosina di testa regala la vittoria ai granata. L’anno scorso, infine, il Pisa dopo oltre quarant’anni è tornato a vincere contro la Salernitana grazie alle reti in avvio di Di Quinzio al 6 e di Fabbro al 13’. Inutile nel finale il gol granata di Jallow.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.