Giornata del Ricordo: anche a Salerno deposta una rosa davanti alle scuole

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
2
Stampa
Nella ricorrenza del 10 febbraio, in diverse città, i militanti di Azione Studentesca hanno depositato una rosa davanti agli istituti superiori, per ricordare il sacrificio dei Martiri delle Foibe e degli Esuli d’Istria, Fiume e Dalmazia.

“Duole constatare – dichiara Anthony La Mantia, presidente nazionale di Azione Studentesca –l’insufficienza con la quale ancora oggi viene trattato il tema delle Foibe, come se ci fossero stragi di serie A, e stragi di serie B. Ancora oggi, infatti, il massacro di migliaia di italiani da parte dei comunisti jugoslavi e il dramma degli esuli istriano-dalmati vengono sistematicamente omessi nei programmi d’aula. Neanche il minuto di silenzio – costituzionalmente istituito – risulta ancora rispettato. Azione Studentesca propone al Ministero dell’Istruzione un incremento di visite guidate verso i luoghi delle stragi, per sensibilizzare i ragazzi e riscoprire la memoria condivisa.

La pagine di storia scritte dai nostri martiri – conclude La Mantia – sono sacre e un ricordo all’altezza del loro sacrificio è quanto mai doveroso, soprattutto nella scuola odierna, a difesa della coscienza nazionale delle generazioni più giovani minata dai deliri ideologici di una certa parte politica”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

2 COMMENTI

  1. Il vero problema è che ci si è impossessati politicamente della memoria…nelle foibe non vi erano fascisti o ve ne erano pochi, in realtà persone che erano costrette per lavoro a servire un certo tipo di stato. Ebrei ed omosessuali italiani morti nei campi di sterminio non erano comunisti. Il problema è questo per me.. il sig. La Mantia partecipa alle commemorazioni per lo sterminio nazista oppure fa distinzione tra stragi?. Ci mettesse la faccia . O sei un negazionista? Allora dovreste tacere e ringraziare ino ststo democratico che vi consente di parlare. Quindi mi risponda…partecipa? Cari benpensanti rispondete a Voi stessi e togliamo la politicizzazione delle morti. I morti delle foibe meritano rispetto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.