Buste differenziata aperte: Fiadel Salerno chiede piano straordinario di controlli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Apertura delle buste della raccolta indifferenziata a Salerno, continua il fenomeno che, ormai da due anni, avviene puntualmente ogni lunedì sera. A denunciare la vicenda è Francesco Pezzano, sindacalista della Fiadel provinciale e già responsabile sindacale unitario dei lavoratori di Salerno Pulita.

“Siamo stanchi e delusi. Nonostante personalmente abbia sollevato la questione all’attuale amministrazione comunale e direttamente all’amministratore unico della Salerno, Pulita, Antonio Ferraro, questo fenomeno è duro a morire. Viste le numerose segnalazioni dei cittadini che riferiscono di questi episodi che avvengono dopo le 22 del lunedì sera, dunque in pieno coprifuoco, mi viene lecito chiedere come sia possibile che queste persone non vengano individuate.

Ci tengo a precisare che, all’interno di Salerno Pulita, svolgo la mansione di addetto alla raccolta da quasi 15 anni  e sono lo stesso che il 15 ottobre 2019, mentre effettuavo il mio lavoro,  venivo colpito dallo scoppio di una bomboletta spray conferita all’interno di un carrellato, causandomi così ustioni di primo grado al volto. Menziono questo, poiché nella stessa giornata, fui contattato dal sindaco signor Enzo Napoli, e colgo l’occasione nel ringraziarlo pubblicamente, perché si sincerava delle mie condizioni di salute.

Io, nel ringraziarlo, gli chiesi una sola cosa: avviare una nuova campagna di sensibilizzazione per una corretta raccolta differenziata, visto che l’episodio che mi ha coinvolto era stato causato da una bomboletta che non doveva essere lì, ma bensì conferita nelle isole ecologiche. Posso assicurarvi, non solo per l’episodio che ho appena descritto e al netto del fenomeno del saccheggio dei rifiuti, sono ormai anni che noi operatori della raccolta differenziata siamo costretti, ogni martedì, a rimuovere vere e proprie discariche nei contenitori dell’indifferenziato – ha detto Pezzano -.

A conferma di tutto ciò la percentuale della raccolta differenziata è calata notevolmente negli ultimi anni. Infine, preciso, come da ordinanza comunale, il materiale indifferenziato – così come l’organico –  va conferito negli appositi carrellati. Questo, a testimonianza del grande senso di dovere e responsabilità dimostrato da tutti i colleghi della raccolta differenziata.

Pertanto invito l’amministrazione comunale di Salerno a mettere in campo, magari anche unitamente alla prefettura, un piano straordinario di controllo sul territorio ogni lunedì sera. Qualora martedì prossimo dovesse ripresentarsi lo stesso scenario, saremo pronti ad attuare tutte le iniziative del caso che nostro malgrado comporterebbero gravi disagi al servizio e all’intera comunità”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. a insomma …sono povera gente che riusa quello che noi consideriamo spazzatura…lo capite o no che in citta c’è gente che e’ in miseria si o no???siccome i signori di salerno pulita si alzano circa 2.500 euro al mese, passassero loro più spesso per l’indifferenziata e raccogliessero al posto di non toccare la busta solo perchè e’ aperta. Incivili lo siete voi che non capite questo e vivete nel vs misero mondicello perbene

  2. La domanda è …perché non intensificare i controlli sull’indifferenziata visto che tanta gente scostumata non applica la raccolta Ma butta tutto in una sola busta il lunedì .basterebbe che il comune per il tramite di Salerno pulita impedisse il conferimento delle buste nere per poter visualizzare il contenuto e già questo sarebbe un deterrente. Ed ogni tanto ,non farle aprire da estranei …ma aprirle essi stessi gli operatori per controllare il contenuto e multare i condomini. Sarebbe facile se solo si volesse

  3. Al posto di parlare cercate di lavorare un pò, visto che la maggior parte di voi sta sempre seduto dentro ad un bar….

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.