Tamponi, fila di auto davanti all’ingresso Usca a Salerno: cancelli chiusi e disagi

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
17
Stampa
Disagi e ritardi, che si sono aggiunti alle pessime condizioni metereologiche che hanno flagellato da questa notte anche a Salerno, all’ingresso dell’Usca in via Allende, dove si effettuano i tamponi anti Covid. Numerose le auto in fila in attesa di poter entrare nel parcheggio della struttura. Nonostante l’ingresso sia previsto dalle ore 8.00, alle ore 9.00 i cancelli erano ancora chiusi, come lamentano alcuni utenti che ci hanno segnalato il disservizio. In particolare, ci sarebbero stati dei disguidi negli elenchi dei prenotati. Il notevole flusso di persone che hanno necessità di sottoporsi ai tamponi sta creando, inevitabilmente, dei problemi organizzativi e anche logistici.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

17 COMMENTI

  1. Da esperienza personale…ad una certa ora(Non quella che mi è stata riferita dal centro informazioni telefonico covid) 14:00 ,chiudono il cancello e chi è dentro è dentro,chi è fuori resta fuori.
    Dopo 2 ore circa di attesa mi sono dovuto ripresentare il giorno dopo.
    Per quanto riguarda le visite domiciliari non se ne parla.
    Li addirittura telefono sempre occupato,credo fuori posto.
    Mi sono confrontato con persone che hanno avuto il mio stesso problema è mi hanno detto le stesse cose.
    Parenti anziani a casa visitati solo dal personale del 118,l’unico che è sempre venuto.
    Ora mi chiedo,non saranno soldi buttati quelli investiti in queste USCA?
    Io sinceramente credo di sì.

  2. Per non parlare dell’assistenza a casa.Quando rispondono consigliano di contattare il 118.

  3. E Soprattutto lo schifo che succede sempre,almeno in questo caso particolare dove stiamo tutti nella stessa barca,pensavo ripeto che almeno in questo caso visto la drammaticità del caso,non succedeva,mi riferisco ai soliti furbetti amici degli amici ecc. ecc. che scavalcano la fila quando poi c’è gente che aspetta da ore e si vede scavalcare come se niente fosse dall’ultimo arrivato e con tutta la comodità che gli si offre!

  4. …. questo servizio dovrebbe funzionare H24 e 7 giorni su 7…. quale sarebbe, in tempo di pandemia, la differenza con un qualsiasi ambulatorio pubblico❓ È semplicemente vergognoso e questa è la sanità campana tanto decantata dal signor De Luca go-vernatore.
    Allora, siamo in una situazione di drammatica emergenza o stiamo a perdere tempo❓ A qualcuno è balzato in mente che la gente, viste le attese, ci va pure a vedere se può fare il tampone, ma considerati i tempi va via e potrebbe essere positiva al COVID 19 ❓Ma come si può immaginare di salvarci❓‼️❓‼️

  5. Premetto che non nego il vAirus Covid così come non nego tutti gli altri virus, malattie e malanni vari, vorrei porre una domanda alle persone che corrono a tamponarsi :
    Fare il tampone è risultare negativo, è utile a…?
    Se una persona risulta negativa la mattina e poi il pomeriggio si contagia?
    Credo che l’utilità sarebbe fare un tampone ogni giorno, possibilmente uno la mattina e uno il pomeriggio, così per sicurezza.
    A delucalandia i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati più ottusi di itaGlia.

  6. secondo il tuo ragionamento ci si dovrebbe tamponare solo se si hanno i sintomi. Il problema è che gli asintomatici contagiano e possono in seguito anche presentare sintomi gravi. Si chiama prevenzione.

  7. la maggiore parte di questi che vanno all’usca non hanno niente,chi si vuole fare il tampone per paura, chi pensa di avere avuti contatti con positivi….ma in tutta queste persone vige la paura instillata dal governo precedente e dai famosi virologi,ma dovrebbero anche dire che con questo virus dobbiamo conviverci non se ne andra’ e non riesco a capire che se si cerca l’immunita’ di gregge ovvero avere anticorpi quale migliore occasione e avere contatti con chi ha il virus tanto le vaccinazioni sono in quel senso formare il corpo umano a riconoscere il virus e diciamocela tutta e’ come in natura una selezione,chi ha fatto il vaccino per quanto tempo e’ immune e poi?

  8. L elite della sanità campana che il venditore di chiacchiere vanta a gran voce. Credetelo pure a questo politico incompetente

  9. Tanto sono falsi i tamponi, serve solo a creare allarmismo e tenere i numeri farlocchi alti per prendere i soldi dall’Europa. Ammalatevi così sfolla prima il territorio.

  10. Cara capra, se si è stato a stretto contatto con un positivo al Covid, secondo lei conviene farsi il tampone o una lampada a Raggi UV?
    Ragioni peggio di un caprino, mi scuso per il paragone, sono un animalista!

  11. I vostri commenti sono ingenerosi ed indecorosi, se i cancelli sono pieni e per due principali motivi: 1) carenza di personale per mancanza effettiva di medico i e infermieri2) picco dei contagi. Quando scrivete certe stupidaggini riflettere prima. Sapete come si struttura il lavoro? Fare i tamponi drive, i tamponi domiciliari, rispondere al telefono ai pazienti e ai medici di famiglia e pediatri, recarsi a visita domiciliare in un territorio vasto con poche macchine di servizio, rispondere alle mail, monitorare i pazienti per telefono e programmare i tamponi per i giorni a seguire. Se foste stati più a casa invece che a zonzo non vi sarebbe stato questo pandemonio. Abbiate rispetto per chi lavora e chi ci mette la faccia e rischia la saluta quotidianamente.

    Medico Usca

  12. Bravo G.C. Prima fanno le T.d.C. e poi lo vogliono dal tampone…Io a certe T.d.C. farei quello rettale che secondo i cinesi è anche più attendibile….Stat’v’ a casa: è anche più comodo che stare in macchina ad aspettare tre ore il proprio turno…

  13. …. per il Medico USCA: conosco bene, anzi, benissimo la Sanità Campana, ma il problema atavico di mancanza di personale, i vari imboscata e ” chi sei e chi ti manda” degli amici degli amici, fa sì che anche il suo lavoro rischioso diventa ancora più rischioso…. quindi, aldilà
    di prendersela con la massa degli strafottenti, cerchi di verificare se tutto quello che viene fatto… è fatto bene e secondo giuramento che ha fatto allorquando divenne Medico. P. S: il non ho nulla contro di Lei sia ben chiaro, però….
    “con l’acqua sporca non è il caso di buttare anche il bambino.”….

  14. Salve, mi rivolgo al medico Usca o qualcuno che ci è passato. Io sono risultata positiva il giorno 6 febbraio al secondo tampone. Fino ad oggi non mi hanno contattata per il terzo tampone. Il Giorno 17 sono 21 giorni dal primo tampone positivo . Qualcuno sa dirmi come comportarmi ? Posso uscire e fare un tampone privatamente ? Oppure attendere invano la chiamata dell Usca. E se questa chiamata non arriva. ? Io sono in isolamento in un ufficio per evitare di contagiare mia madre di 83 anni . Per fortuna negativa) Ho necessità di fare il tampone quanto prima e ritornare da mia madre che non può stare a lungo sola . Grazie a chi mi può aiutare.

  15. ad anonima delle 20,43:
    se il suo medico curante (MMG) non è di quelli che “meglio che facciano gli altri” allora ha il potere di poterla seguire richiedendo il tampone molecolare (PCR) di guarigione.
    Non può uscire di casa per andare in un laboratorio (tra le altre se per lei è stato emessa ordinanza sindacale rischierebbe anche una denuncia penale). Al massimo il laboratorio, fra quelli autorizzati dalla regione Campania , se offre il servizio, può venire da lei. Il laboratorio caricherà il risultato del test sulla apposita piattaforma regionale (Sinfonia). A ciò dovrebbe seguire il contatto da parte del Dipartimento di Prevenzione che, in caso di negatività, provvederà ad emettere il provvedimento di cessazione dello stato di isolamento. Se questo non dovesse accadere, dato i “grandi numeri di positivi da seguire” (in barba a quanto sostengono gli ignoranti ed egoisti), potrà, lei direttamente o attraverso il suo MMG, comunicare al predetto dipartimento della ASL che procederà a quanto già detto.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.