La comunicazione (di Claudio Tortora)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Non si comunica più, non si comunica  o meglio si comunica male Vero è che sono cambiati anche alcuni  termini della comunicazione, che hanno migliorato  il senso civico  , ad esempio  lo spazzino è diventato  operatore ecologico la cameriera  collaboratrice domestica, il  portatore di handicap diversamente abile, questi sono sostanzialmente dei cambiamenti intelligenti e dovuti.

Ma alla luce di tutto questo dovremmo rivedere  allora il nostro linguaggio .Per esempio  Il  ladro dovremmo chiamarlo diversamente  onesto, la prostituta  diversamente seria, il politico corrotto diversamente disonesto.

Insomma con un modo di parlare diverso,  più diffuso, potremmo sostituire più termini, ormai desueti. Ma la comunicazione  non avviene più neanche  tra le coppie.

Con la moglie per esempio, per ritrovarsi oggi, è molto più difficile. Le donne così impegnate  ,quando le acchiappi?  Gli appuntamenti, il lavoro, donne che  lavorano e guadagnano, campionesse di impegno, dirà qualcuno.

Si  ma anche di spesa dirà qualcun altro. Ho sentito dire ad un marito  la cui  moglie  è campionessa di spesa, cintura nera di shopping, che se per caso le rubano la carta di credito il marito se ne compiace.

Si perché dice che sicuramente il ladro spenderà meno della moglie . Non parliamo di alcune mogli manager  al volante   ed in cucina. Quando compiono queste due mansioni , è meglio seguire  alcuni consigli.

Mentre guidano ,evitare di parlare ,chiamiamola incomunicabilità  su quattro ruote, vi potrà preservare da sterzate improvvise con conseguenti danni fatti e ricevuti.

Mentre cucinano, anche li è meglio evitare di commentare il risultato e sorriso sulle labbra,  ingurgitare, lo spaghetto a colla o il brasato bruciato.

Del resto è meglio non parlare, anche perchè, come recita una vecchia battuta,  che racconta di un coniuge, che  aveva  ingaggiato un autista ed un cuoco, per evitare appunto ,gli stress su indicati.  Rivolgendosi  alla moglie disse: Cara “Se tu imparassi a cucinare, io potrei licenziare il cuoco.

Si sentì rispondere ” “E se tu imparassi a far l’amore, io potrei   licenziare  l’autista.”

Eh…non si comunica più e quando lo si fa, come spiega questo aneddoto, forse è già troppo tardi.

di Claudio Tortora

 

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.