Campania. Scoperti muratori in nero, avevano reddito di cittadinanza

Stampa
I carabinieri hanno scoperto in un cantiere edile di Grazzanise (Caserta) cinque lavoratori in nero che percepivano il reddito di cittadinanza; la scoperta è avvenuta durante un servizio finalizzato al contrasto del lavoro sommerso.
I militari hanno inviato la segnalazione all’Inps per la sospensione del beneficio.

Nel corso dell’ispezione del cantiere, i militari hanno inoltre accertato numerose violazioni alla normativa anti-Covid e alla sicurezza sui luoghi di lavoro, sospendendo l’attività e multando l’azienda costruttrice per quasi 25mila euro. Il rappresentante legale della ditta è stato poi denunciato all’autorità giudiziaria perchè non aveva sottoposto i lavoratori a visita medica preventiva. (ANSA).

4 Commenti

Clicca qui per commentare

  • il RDC è una misura giusta ma organizzata male da incompetenti non solo per chi lavora in nero ma soprattutto per malavitosi che ne usufruiscono. non si poteva potenziare il REI utilizzando magari i 10 MLD degli 80 euro di renzi, misura tra l’altro aspramente criticata dai 5S che si sono ben guardati da revocare. i grillini sono campioni di incoerenza e di giravolte che ingannano gli eiettori

  • I marziani come li chiamava il loro fondatore, il comico che una volta faceva ridere oggi fa piangere, ha scoperto che i suoi adepti sono invece dei cavernicoli assetati di soldi e poltrone.

  • X antonio, giusto il reddito di povertà? Ma vai a lavorare tu e sti altri 4 morti di fame che chiedono l elemosina

  • da una manica di cialtroni che solo in italia potevano andare al governo cavalcando l’odio per la politica e che poi hanno scoperto il loro vero volto ” piu ladri di quelli che cerano “ma sono allo loro fine e speriamo che draghi cambi questa legge del reddito che viene percepito da chi lavora in nero e ne approfittano anche le aziende,di parcheggiatori abusivi,dalla delinquenza,se bisogna investire risorse ma investiamo in lavoro sicuro per i nostri giovani,i navigator ma che devono trovare se in italia non c’e’ lavoro?

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.