Aicast: “Campania arancione? Ristoratori bersagli”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
“E’ un vero e proprio killeraggio contro i ristoranti, siamo diventati bersagli di una autentica guerra da parte del Governo”. La denuncia è del presidente di Aicast (Associazione Industria, Commercio, Artigianato, Servizi e Turismo), Antonino Della Notte, che commenta la notizia del passaggio in zona arancione della Campania, da domenica, con conseguente obbligo di chiusura di ristoranti e bar.

“Si continua a danneggiare una sola categoria utilizzando tempistiche inaccettabili. Proponiamo di posticipare a lunedì la nuova serrata, consentendoci almeno di smaltire le derrate alimentari deperibili che abbiamo già acquistato in vista del week end.

Ma soprattutto – sottolinea – rifiutiamo il principio per il quale siano i ristoranti a creare le condizioni per lo sviluppo del contagio. Non è chiudendo i pubblici esercizi a pranzo che si tolgono le persone dalla strada e si evitano assembramenti. D’altra parte è molto più facile controllare clienti al tavolo dei ristoranti che inseguire le persone sui marciapiedi”.

“L’incapacità di chi deve gestire questa emergenza sanitaria, a livello nazionale, ricade sulla pelle dei ristoratori e dei titolari dei bar, spazzando via economicamente un intero settore che solo in Campania fattura decine di milioni di euro”, conclude.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Purtroppo ancora una volta siamo stati sistemati x le feste ( si fa x dire!!!!).
    Nonostante l’intervento del “ grande Salvatore della patria” (Draghi) siamo di nuovo al punto di nn ritorno alla normalità e sicurezza!
    Tra i vari errori commessi dal ns attuale Presidente del Consiglio due sono eclatanti ( x nn dire pazzeschi): sono stati confermati Speranza e Di Maio, rispettivamente alla Sanità e agli Esteri!
    Sorvoliamo qui di parlare di Di Maio agli Esteri tanto sappiamo che “ cima di rapa” è stato e sarà in quel settore così delicato e pericoloso e soffermiamoci solo un istante su quel gran signore di Speranza: ma cosa ha fatto di buono x poter impunemente essere confermato in quel campo in cui ha praticamente fallito completamente????
    Purtroppo questa è la politica che ci meritiamo: dobbiamo accontentarci di avere come Ministro della Sanità un Signore che è laureato in Scienze Politiche ( mica in medicina!!!!)
    Ma caro Signor Draghi è mai possibile che in Italia nn c’era e nn c’è un medico di prestigio che avrebbe potuto sostituire a ben ragione un personaggio come Speranza che aveva già dimostrato il suo disvalore in questo delicatissimo comparto della Sanità in un momento così delicato della ns vita??????
    INCREDIBILE MA PURTROPPO V E R O !!

  2. Dei prodotti scadenti/falsi venduti per buoni, non li contiamo? Prezzi alti maggiorati più del dovuto.

  3. Non meritiamo proprio questa politica, siccome neanche ci fanno votare. A questo punto che si tiene a fare la repubblica parlamentare, se nemmeno si possono scegliere i rappresentanti che ci governano. A sto punto torniamo alla monarchia.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.