Salerno, traffico e gente per strada: in migliaia a passeggio prima della restrizione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
11
Stampa
Traffico di auto dal centro alla zona orientale, in questo sabato di febbraio ma con clima primaverile, a Salerno. Parcheggi pieni e pedoni costretti a slalom per passeggiare sul lungomare come per le vie del centro: questo il quadro attuale in città, complici il bel tempo e la voglia di uscire prima del ritorno nella zona arancione previsto da domani. Sin dalle prime ore del pomeriggio come anche stamane, molte le persone in strada soprattutto sul Corso Vittorio Emanuele, il Lungomare, Via Trento/Posidonia a Pastena e Torrione oltre che via Silvio Baratta. Numerose le foto che circolano in queste ore sui social tra rabbia e polemiche di molte.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

11 COMMENTI

  1. Sono venuto qui a leggere i commenti dei soliti sfigati che vorrebbero il lockdown a vita. Forza, cacciate tutta la vostra frustrazione

  2. ma perchè da domani non possiamo più camminare?
    siamo molto stupidi e provinciali, se il virus non sparisce ancora e continua a mietere vittime in quantità, la colpa è solo nostra. la moltitudine dei cittadini non rispetta le regole e gli asintomatici infettano centinaia di persone. Vogliamo prendercela le istituzioni, ma che devono fare più di quello che stanno facendo? I ristoranti ed altre strutture ricettive pagano per tutti, poichè molti imbecilli non rispettano le regole. Da oggi dobbiamo vigilare noi affinchè le regole vengano rispettate; e la polizia deve dare esempi arrestando qualche egoista che sfida la morte con atteggiamenti idioti e non rispetta gli altri cittadini che per colpa loro son costretti a chiudere le attività.

  3. Finché la zona gialla o arancione sarà in vigore, io continuerò ad uscire ogni santo giorno, ovviamente indossando la mascherina….nel momento in cui ci saranno ulteriori restrizioni, le rispetterò alla lettera. Vogliono far stare la gente a casa?Ottimo, istituite la zona rossa e chiudeteci…ma fino ad allora nessuno si deve lamentare della gente per strada

  4. Io, ogni anno minimo un paio di volte beccavo il rinovirus del raffreddore, quello lungo di una settimana, quest’anno fino ad ora con la mascherina, zero. Sarà un caso? La mascherina funziona, inoltre mi pare che tiene più caldo il viso di una sciarpa e per camminare o per una semplice passeggiata non mi crea alcun fastidio. Per di più se hai fatto qualche stravizio il giorno prima e ti risvegli con la faccia appesa ti aiuta a stare in ordine. Anzi bisognerebbe che divenisse dopo la pandemia una abitudine orientale come in Giappone, per chi ha un malanno di stagione indossarla per proteggere gli altri e se stessi. Magari camuffata o inseribile in un capo di moda e abbigliamento autunnale invernale, come una pashmina ad esempio, che avrebbe così anche una sua funzione di salubrità.

  5. Dalla foto non vedo assembramenti. Giusto qualcuno che cammina a piedi in gruppi di massimo tre persone.

    Il vero “assembramento” è quello delle macchine ma non credo sia vietato.

  6. Uscite sfigati uscite, capiamo che siete quel genere di persone che la birretta davanti al bar e la chiacchiera con l’estraneo seduti sullo sgabello è l’unica cosa che per voi conta. Deficienti=bar/snai/circoletto salernitana= possibile contagio virus= meno terra terra in giro. Per me è meglio che non le calcolate le restrizioni. Su avanti:” chist che bon? U virus u tenn ncap! Sti frustrat, io scendo sempre, etc etc”. Già belle pensioni le stiamo risparmiando adesso dobbiamo toglierr qualche reddito di povertà e assegno dei 3 figli. Sce dete vi do io la benedizione.

  7. Elenchi bar snai sale scommesse come se fossero luoghi untori del virus. Guarda che il covid lo posso prendere anche stando in fila alle poste, o alla fermata degli autobus, dentro l’autobus stesso. Anche a casa se qualche famigliare ha avuto contatti col covid. Più di indossare la mascherina e distanziarci non possiamo fare. Quindi non sono solo queste persone che frequentano i luoghi che indichi, a diffondere il virus, anche nei luoghi di lavoro, putroppo, è capitato di contagiarsi. Parli di politica e del mantenimento degli indigenti come controcausa alla pandemia. Questo già c’era prima del covid. Le pensioni che dici tu le voleva togliere conte, non per darle ai più poveri, ma per dare i ristori ai negozianti chiusi. Ma questo è un altro discorso

  8. a parte il fatto che con la zona arancione faccio le identiche cose della zona gialla,quindi non e’ che mi cambi molto la stronzata e’ che non posso uscire dal mio comune ma la motivazione? la gente di fuori non puo venire ma si riversano nelle loro citta-paesi…quindi? ma poi meglio uscire che tanto il covid lo prendi nelle situazioni piu imprevedibili,al bancomat-al supermercato-al tabacchino-al mercato…finiamole con le stronzate del lockdown lo dicono chi lo stipendio lo percepisce a prescindere tutti i mesi e quegli stronzi dei virologi che inoculando disgrazie e catastrofi ne traggono vantagi dalle comparsarte nelle varie tv sempre che vengano pagati profumatamente e i paurosi si rintanano nelle loro ossessioni…uscite e godetevi queste giornate che quando e’ arrivata la nostra ora non ci salva nessuno l’importante e’ essere in pace con se stessi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.