Salerno: incivili sporcano il Duomo, le foto indignano il web

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Incivili imbrattano anche il palazzo arcivescovile di Salerno accanto al Duomo. Le foto hanno fatto il giro del web. Avanzi di cibo, cartoni del cibo da asporto, bottiglie di alcolici. Il tutto a pochi metri dal Duomo il simbolo della città e che ospita le reliquie del santo patrono.

Gli incivili hanno imbrattato il tempio di Pomona che risale ai tempi dei Romani ed è la sede dell’arcivescovo primate di tutto il Sud Italia, essendo stata Salerno nella storia la prima capitale dei regni del Meridione.

A quanto pare, tutto questo non conta nulla – come scrive Giulia – , nemmeno in tempi di pandemia globale. Capitalismo, consumismo, inciviltà e ignoranza sono virus per i quali sembra impossibile trovare un vaccino.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.