Cade in mare, sopravvive 14 ore nell’Oceano aggrappato ad una boa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Un uomo è sopravvissuto per 14 ore da solo nell’Oceano Pacifico, aggrappato ad una boa da pesca, dopo essere caduto dalla nave cargo Silver Supporter su cui si trovava, in viaggio tra il porto di Tauranga, in Nuova Zelanda, e le isole Pitcairn, territorio d’oltremare britannico. L’uomo è rimasto in acqua per più di 14 ore aggrappato a un gavitello, una piccola boa di segnalazione, fino a quando non sono arrivati a salvarlo.

E la storia di Vidam Perevertilov, ingegnere lituano di 52 anni che lo scorso 16 febbraio si è salvato per miracolo La disavventura dell’uomo è iniziata intorno alle 4 del mattino, quando è caduto in mare. Si è trovato così da solo in mezzo all’oceano, senza giubbotto di salvataggio, mentre la nave proseguiva il proprio viaggio. All’alba ha allora deciso di nuotare verso un “punto nero all’orizzonte”, che si è rivelato essere una boa da pesca abbandonata, e si è aggrappato ad essa.

Una decisione, secondo gli esperti, che gli ha salvato la vita. All’incirca sei ore dopo, l’equipaggio si è accorto della sua mancanza e ha quindi lanciato una chiamata di soccorso via radio, con alcuni aerei e meteorologici della marina francese, vista la vicinanza con la Polinesia francese, che si sono uniti alla ricerca coordinata dal Centro comune di coordinamento dei soccorsi (JRCC), che ha infine permesso di trovare l’uomo alle 6 del pomeriggio circa quando l’equipaggio è riuscito a individuarlo e a salvarlo.

Perevertilov è stato tirato fuori dall’acqua completamente esausto e disidratato, ma nell’insieme il suo stato di salute è positivo. Non è ancora chiaro perché l’uomo sia finito in acqua in quanto non si ricorda nulla di quei momenti: l’ipotesi più plausibile è quindi quella di un mancamento e dell’improvviso ritorno alla coscienza dovuto all’impatto con la superficie dell’oceano.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.