Salerno, una mamma: mia figlia falsa positiva a scuola, 21 famiglie in isolamento

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
7
Stampa
Riceviamo e pubblichiamo la lettera di un genitore salernitano sulla situazione tamponi nelle scuole. Ecco il testo:

Io vorrei raccontare il calvario che stiamo attraversando  per un errore che ad oggi non trova riscontro nella verità grazie allo screening che si sta facendo nelle scuole di Salerno con la fondazione ibris tutti i bimbi della classe di mia figlia risultano negativi ed Io per rispondere all’appello e alla responsabilità sociale ho preferito farlo fare da un laboratorio privato accreditato perché volevo essere presente a quel momento

Siamo persone vaccinate, mia figlia fa una vita rigorosa solo scuola e casa ma ciò nonostante la sera di martedi 23 ci arriva la telefonata del laboratorio perché hanno riscontrato positività.

Avvertiamo subito la scuola ma io e mio marito che è operatore sanitario chiede di ripetere il tampone all’usca e cosi esattamente 9 ore dopo il tampone positivo andiamo all’Usca e ripetono il tampone a mia figlia e a noi genitori.

Fatto sta che siamo tutti e 3 negativi, cio’nonostante parte il protocollo per tutta la classe in quarantena per 14 gg e per me e mia figlia ripeto siamo tutti negativi ma dobbiamo stare dentro casa perché ci rispondono che mia figlia si sarà negativizzata in un giorno ma nessuno pensa ad un falso positivo e che tutti i compagni della classe sono negativi se cosi fosse. 21 famiglie sono bloccate a casa figli in isolamento ma i genitori dei figli no

Io ho danni morali e psicologici e lavorativi  che nessuno potrà ripagare per non parlare dei danni ad altre famiglie  fra 10 gg ripeteremo il tampone e sarà cosi tutto uguale

nessuno contempla un errore del genere e nessuno o chiede scusa

il protocollo è giusto che ci sia ma in questo caso si sarebbe potuto almeno contemplare la cosa diversamente

non faccio il nome della scuola Che ovviamente è stata eccezionale e purtroppo neppure del laboratorio

Però mi piacerebbe che qualcuno incominci a riflettere che esiste l’errore tale da creare enormi danni

v.p.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

7 COMMENTI

  1. Condivido le perplessità sull’applicazione dei protocolli in maniera “sorda”, non valutando il caso specifico…

  2. È tutto una follia, 14 giorni d’isolamento a 21 bambini negativi senza alcun sintomo. Siete dei folli

  3. La prenda come un assicurazione , basta un buon avvocato e gli “ingenti danni” saranno ripagati

  4. Sono molti i casi di tamponi dall esito dubbio che creano molto stress alle persone in questi giorni…
    Che almeno qualcuno renda nota la causa…
    Come si può avere tanti esiti diversi sullo stesso soggetto…
    Tante discussioni inutili e sui punti salienti mancano risposte da sempre!

  5. è folle anche riaprire laddove i positivi sono conclamati, come sta accadendo in qualche istituto salernitano

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.