Salerno: Sindaco chiude Santa Teresa e dice stop alla vendita di alcolici e superalcolici

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
13
Stampa
Il Sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli ha disposto, per i giorni 27 e 28 febbraio, dalle ore 18.00 e fino alla chiusura, il divieto di vendita di alcolici e superalcolici presso tutti gli esercizi commerciali. Rimane consentita la vendita effettuata dagli esercizi pubblici nella sola forma della consegna a domicilio.

In un’altra ordinanza nei giorni 27 e 28 febbraio il sindaco di Salerno ordina la chiusura dell’arenile di Santa Teresa dalle ore 8 alle 22, lasciando il libero accesso agli esercizi commerciali.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

13 COMMENTI

  1. ah già guarda il pagliaccio che sta ammazzando l’economia e le vite di migliaia di famiglie con la sua sadica dittatura. Il virus viaggia nell’alcool e solo dopo le 18 vero??? siete criminali tutti voi che sostenete questa dittatura dei pagliacci.

  2. Sempre più dittatura…ma non si può dire altrimenti si è tacciati di negazionismo! Sarà sempre peggio grazie a voi ignavi!

  3. Non esiste solo la spiaggia di Santa Teresa dovrebbe chiudere anche lungomare e soprattutto corso Vittorio Emanuele

  4. Oggi il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha detto che i lockdown violano i diritti fondamentali dell’uomo! Covidioti lo capite o no? Il virus è una scusa!

  5. Siete una massa di babbei, per un mese di sacrificio state facendo una chiusura al 70% e una mezza apertura al 30% . Che Italia di merda

  6. …e poi io corro sul lungomare…chissenefrega…il virus vi ha reso covidioti almeno io lo sono di natura

  7. Papino Il grande bluff fumo con la manovella fumo di Londra ,tanto io a Santa Teresa non ci sono mai andato, io frequento posti di alto livello e di alto lignaggio, però vi voglio bene .Chiedo scusa se fra poco risponderò contro me stesso, ma vi ho già detto che sono bipolare e quindi da un momento all’altro potrei scrivere qualcosa contro me stesso. provo a prendere medicinali ma non ci riesco a bloccare l’altra parte di me antipatica e scostumata . Brutta cosa il bipolarismo

  8. vai con la dittatura, grazie ai covidioti come 20.08, 19.16, Tony etc.
    Tony, forse stai in letargo da un anno, ma è da 13 mesi che stiamo in “sacrificio” con una FINTA EMERGENZA, lo vuoi capire o no?
    20:08 no quella è tua sorella, ti sbagli.

    ad oggi le terapie intensive in Campania sono occupate al 23% ed è tra il 15 e il 21 da quasi due mesi, lo capite che ci stanno truffando e stanno instaurando una vera DITTATURA SANITARIA grazie ai covidioti che dormono?
    Vuol dire che abbiamo il 77% di POSTI VUOTI in terapia intensiva covid, lo capite o no????

    Ora faranno ALZARE il livello facendo TEST FASULLI e ricoveri di gente finta positiva, solo per giustificare la dittatura. Il giochetto è chiaro da un anno oramaii, solo i covidioti non lo hanno capito

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.