Salerno. Senza biglietto aggredisce autista BusItalia. Sdegno delle OO.SS.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Esprimiamo il nostro sdegno e condanniamo aspramente, l’ennesima e vile aggressione perpetrata, questa mattina a Mercatello sulla linea “8”, ai danni di un lavoratore di Busitalia Campania, da parte di un utente facinoroso, scagliatosi contro il verificatore, perché sprovvisto del titolo di viaggio.

E’ bastato davvero poco, ed in breve tempo dalle minacce verbali, si è passato a quelle fisiche, scatenando una violenza inaudita ed ingiustificata nei confronti del verificatore, che svolgeva solo il suo lavoro, a lui va TUTTA la Nostra Solidarietà

È indispensabile, pertanto, porre la massima attenzione sul tema della sicurezza nei mezzi di trasporto pubblico locale, ora più che mai, visto il delicato momento che il paese sta vivendo.

Questi rappresentano solo gli ultimi episodio, insieme ai casi di minacce con bottiglie di vetro rotte, coltelli messi ben in evidenza, coltellate subite che hanno fatto rischiare la vita ai lavoratori, senza dimenticare gli innumerevoli micro episodi di aggressioni e discussioni di ogni genere a carico di autisti di autobus e verificatori titoli di viaggio, più delle volte passati nella dimenticanza che oramai sempre più spesso si registrano.

 

Per questo chiediamo a Sua Eccellenza il Prefetto di Salerno, di riattivare il tavolo “Sicurezza” nato prima della fase “uno” e che ha profuso ottimi risultati in questi mesi.

Lo scrivono in una nota le Segreterie Provinciali

FILT CGIL              FIT CISL                       UILT                             Ugl                      Faisa-Cisal

G. Arpino          M. Stanzione       F.  D’Amato (dip reg)      G. Giorgianni         C. Mennella

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Condannare con sterili comunicati non basta ed é inutile……chi rischia ad ogni corsa specialmente la linea 8 e la linea 10 sono esclusivamente gli autisti e i verificatori anzi anche gli stessi utenti pacifici ed educati…..ma che si aspetta che succeda il morto?…..più controllo e fate presto…..forze dell ordine a bordo dei pullman…..questi pezzi di merda che viaggiano a scrocco e che esercitano violenza devono essere neutralizzati e resi inoffensivi

  2. manganellare senza distinzione di età e sesso e poi spingerli giu’….e una proposta che già stanno valutando

  3. È così difficile per l’azienda far entrare le persona da una sola porta con controllo obbligatorio del biglietto, senza biglietto non entri e se vuole discutere non parte il pullman così finisce anche lo scempio di gente che Non paga da anni

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.