Covid, Ricciardi torna a chiedere “lockdown di 4-5 settimane”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa
Per battere il virus l’Italia deve fare una scelta coraggiosa: adottare “la strategia No Covid”, che comprende anche un lockdown, la sola che consente di uscire dal “circolo vizioso” di “mesi di yo-yo tra chiusure parziali e riaperture”.

Lo scrive su ‘Avvenire’, in edicola domani, Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute per l’emergenza Covid e studioso di sanita’ pubblica, spiegando che “la vaccinazione di massa”, pur indispensabile, “richiederà mesi se non anni per garantire una protezione adeguata”.

Nel frattempo, e’ necessaria una “strategia per il ritorno ad un equilibrio accettabile, quella della eliminazione della trasmissione virale, in grado di riportare i cittadini ad una vita pressoché normale” e di “recuperare le perdite economiche causate dalla pandemia”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Fra 15 gg saremo a livelli altissimi e poi uscirà L articolo l avevo detto io . 3/4 settimane di sacrificio porterebbero a calmare il tutto e ripartire meglio nn a singhiozzi , ma la gente dovrebbe avere un cervello per capirlo

  2. 07:09 – La gente si è rotta. Facciamo questo da un anno e non è servito a nulla. Rimani a casa e non rompere chi vuole vivere

  3. Francamente preferisco fare un mese di lockdown duro pur di fare dopo 2 mesi senza mascherina come in estate

  4. X 11:24 quindi facciamo il sacrificio per un buon natale facciamo il sacrificio per una buona Pasqua facciamo il sacrificio x una buona estate facessero loro il sacrificio di non prendere lo stipendio per 3/4 mesi e noi facciamo il lockdown x un mese vedrai che dopo due giorni diranno che è tutto passato e possiamo riuscire pensano a vaccinare gli over 80 per primi ma perché non possono rimanere a casa che nun tenen nu cazz a fa mentre vaccinavano prima tutte le persone che lavorano x strada ? Ciucc che so

  5. x Anonimo
    Ho perso il conto di quante volte si è detto “facciamolo sto lockdown basta ke poi la Finiamo”
    e i risultati so sempre quelli
    fattelo tu e il Pagliaccio il lockdown
    sempre le stesse cose e il risultato e sempre non cambia:
    Politici, Governi, Aziende Sanitarie e case Farmaceutiche si stanno arricchendo sempre di +
    e noi POPOLO sempre + prigionieri.
    Io direi ke quelli ke si vogliono far uccidere dai Governatori si fanno sto C…o di Lockdown e la smettono di rompere gli altri
    Quelli ke invece vogliono vivere e affrontare la vita con tutti i suoi pericoli e malattie come prima del COVID escono senza essere rotti le P…e dai complessati….

  6. Avremmo dovuto farlo tempo fa, seriamente… Chiusura di tutto per 20-30 giorni in tutta l’Ue e blocco degli ingressi in auto, treni, nave e aereo. Chi entrava doveva essere sottoposto a quarantena in strutture controllare. Così ne saremmo usciti subito. Come diceva De Luca, stiamo rincorrendo il Covid piuttosto che arrestarne la diffusione in maniera efficace

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.