Direttore Asl Napoli 1: ‘In Campania ipotesi zona rossa da lunedì 8 marzo’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
14
Stampa
La Campania si trova in zona arancione, ma si registra un aumento della curva dei contagi e la regione rischia di conseguenza la zona rossa. Il direttore della Asl Napoli 1, Ciro Verdoliva, sul quotidiano la Repubblica afferma: “Certo, dipende dai parametri ma rischiamo, la settimana prossima, di entrare in zona rossa”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

14 COMMENTI

  1. Ognuno si sveglia la mattina e fa previsioni. Pure quelli che non hanno mai contato nulla

  2. x 12.58, no, saremo un zona rossa a vita “grazie” ai covidioti come TE che non hanno capito niente fino ad oggi.
    Ad OGGI le terapie intensive in Campania sono ancora al 21% di occupazione. Questi criminali vanno fermati, e i covidioti vanno arrestati per palese tentativo di instaurare una DITTATURA basata su EVIDENTI falsità, dimostrate dai DATI UFFICIALI.
    Vedete il sito Agenas e rendetevi conto da soli. www. agenas. it sezione covid19 in alto

  3. tu invece ti svegli ogni mattina con l’intento di scrivere caxxate perchè credi un saccente, però tu sùl val quant a nu fasùl.

  4. ma perchè non fanno zona rossa i comuni con alto tasso di contagio invece di penalizzare tutta la regione?!?!?

  5. Mi sembra che sono tutti contenti questi accattoni di politici quando le cose vanno male.hanno Interesse che la pandemia continua

  6. Ah perchè tu invece conti parecchio, soprattutto capisci assai… Intelligente quanto una pianta di plastica che però ha almeno il pregio di essere decorativa

  7. Se il direttore dell’Asl Napoli 1 giustamente non conta nulla(dato il potere periferico e marginale concordo pienamente), tu che sei un imbecille senza titoli, ne arte e ne parte, e che da un anno ti svegli e scrivi stronzate, tu quanto vali?
    Per analogismo del tuo discorso tu vali meno di zero, quindi cortesemente taci per coerenza, fascistello negazionista.

  8. al solito imbecille 18:24 e varianti infettive (LUI é la vera variante pericolosa perchè idiota): il dati e l’evidenza ci consentono di affermare CHE NON ESISTE NESSUNA EMERGENZA, le terapie intensive sono occupate al 23% in questo momento. Quindi 77% di posti sono VUOTI, ed è così da due mesi. Quindi CHIUNQUE dica che è emergenza e dobbiamo chiudere, dice il FALSO. Anzi la MAGISTRATURA dovrebbe indagare sul perchè con il 77% di posti VUOTI si parla di emrgenza… Un giorno sarà fatta luce e ci divertiremo a vedere tanti delinquenti in galera o in esilio.
    E tu sei un cretino.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.