Incremento covid Campania, Unità di Crisi: Zona rossa ormai inevitabile

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
12
Stampa

L’Unità di crisi della Regione Campania ha deciso di impegnare “in un’azione straordinaria il Tigem e l’Asl Napoli1 per rendere quanto più puntuale e capillare l’individuazione delle varianti. E’ un lavoro indispensabile a fronte di una crescita del contagio che rende ormai inevitabile la “zona rossa” in Campania”.

Si è data inoltre “l’obiettivo di completare nel giro di una settimana la vaccinazione di tutto il personale scolastico”.; (ANSA).

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

12 COMMENTI

  1. Zona rossa? Bene così i topi da fogna che non possono stare senza assembrassi torneranno nelle loro tane così per almeno 15 giorni non potranno più squittire davanti a locali. E basta non e possibile stare alla mercé di questi imbecilli

  2. NON esiste nessuna emergenza, stiamo al 23% di occupazione delle terapie intensive e il 77% è VUOTO DA MESI. Dati ufficiali.
    Gino la cacca e Conant, se ancora stai a sparare queste caxxxate allora sei proprio ottuso.
    IN BASE A QUALE STUDIO affermi quelle caxxxxate che hai scritto? dove lo hai letto? hai fatto analisi? qualcuno le ha fatte? hanno DIMOSTRATO che questi “positivi” (da test FALSO) sono stati infettati nelle scuole? in feste clandestine?? avanti, spara i dati e ifatti, altrimenti TACI.

    Conant la tua vita è inutile, ti pagano tutto e non hai nessuna utilità, quindi puoi stare a casa e morire, nessuno se ne accorge tranne quelli che ti passano la paghetta.

    Queste chiusure erano GIA STABILITE DA OTTOBRE, tutto scritto e pubblicato anche qui sopra da alcuni.. E poi a solito gino il cacchio: lo sai che NON ESISTE un solo studio che dà la responsabilità alle scuole?? al contrario ne esistono vari, tra cui uno recente, che afferma che SOLO IL 3% dei contagi può essere ricondotto in qualche modo ai giovani con meno di 14 anni.
    State ancora a questo? l’idiozia regna sovrana.
    Ma poi non vedete che i morti stanno per piu della metà nelle CASE DI RIPOSO??? ci stanno i ragazzi e gli aperitivi liì dentro?? ma come si fa a essere tanto stupidi???
    Piuttosto, nelle RSA sono stati TUTTI vaccinati…. e guarda caso ci stanno migliaia di positivi proprio lì dentro, tra residenti e personale esterno, GUARDA CASO.

    Informatevi imbecilli, state ammazzando un popolo e i suoi bambini

  3. Purtroppo esistono i topi di fogne ed esistono le fogne da tastiera che scrivono c…..te negazioniste da un anno!
    Andrebbero punite entrambe le categorie.

  4. Dai continua a seguire il Prof. Bassetti, hai visto che aveva visto giusto?
    Lascia perdere ilProf. Pino ciuccio Bello!

  5. Se deve essere zona rossa che lo sia già da domani.. È inutile aspettare a lunedì, evitiamo ulteriori assemblamenti questo fine settimana

  6. 22:25 e 22:23, potevi tacere e far credere di essere un cretino, ma hai preferito dire la solita cxxata e togliere ogni dubbio! grazie!
    22:19, ragione su tutta la linea

  7. Morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti morti
    Contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi contagi
    Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid Covid
    Zona rossa zona rossa zona rossa zona rossa zona rossa zona rossa zona rossa
    aZZembrati aZZembramenti aZZembrati aZZembramenti aZZembrati aZZembramenti
    Oramai questo è il quotidiano, e i babbeoti museruolati sottomessi e lobotomizzati che ormai vivono in doppia museruola e PARAVENTO questo vogliono.
    Ma nessuno si è stancato? E basta, fateci stare in pace!
    Ah, volevo ricordare ai museruolati che si muore anche di altro e altri mali, anche chiusi e reclusi in casa propria con doppia museruola si può mUUorire!
    Ora scusate, vado a “sfidare la morte” andando a lavorare.

  8. … i negazionisti certamente non si sono ancora contagiati e hanno avuto, fino ad ora, di non aver avuto nessun familiare o conoscente infetti o addirittura deceduto… ‼️ Ma se dovessero averlo avuto e continuano a negare… allora, la cosa cambia… si sta difronte a soggetti che di tanto in tanto comunicano caxxate e vivono in un mondo tutto loro… e qui, credo, non ci sia nessuno in grado di poterli curare‼️ Scrivono come se qualcuno avesse la cura per loro e… non viene prescritta… ‼️ Mah?!?!?!

  9. x 05e36, ahhaah mi dispiace per te ma il giro nelle camerette da brava foca covidiota te lo fai tu! io esco, come sempre, e sto all’aperto senza il bavaglio perchè IO me lo posso permettere alla faccia vostra !!
    x 07e04, i negazionisti unici siete solo voi covidioti che dopo un anno di “solo due settimane” ancora credete ai criminali che comandano, nonostante il dati falsi che vogliono far credere. Familiari malati? caro imbecille, i malati li avete uccisi VOI covidioti e i vostri referenti criminali, con le chiusure e le cure vietate per un anno.
    Ai due imbecilli qui sopra ribadiamo il dato aggiornato ad oggi: in Campania stiamo sempre e comunque con un massimo del 23% di terapie intensive occupate, quindi come sempre, da mesi, stiamo con il 77% di POSTI VUOTI.
    Capito imbecille 07e04 e imbecille 05e36 ?? Ci sono gli estremi per tante denunce contro il governo, e già molte sono state fatte, e VINTE. Procurato allarme, tra le altre cose.

    77% di posti vuoti in campania al 5 marzo 2021, costante da mesi. NESSUNA EMERGENZA se non quella democratica.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.