Nel 2020 in Italia quasi 6 milioni di persone in povertà assoluta: è record da 15 anni

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
3
Stampa
Mai il livello di povertà assoluta in Italia aveva toccato queste cifre negli ultimi 15 anni.

Secondo l’Istat infatti nel 2020 la povertà assoluta è cresciuta sia in termini familiari (da 6,4% del 2019 al 7,7%), con oltre 2 milioni di famiglie, sia in termini di individui (dal 7,7% al 9,4%) che si attestano a 5,6 milioni.

Nell’anno della pandemia si azzerano i miglioramenti registrati nel 2019: la crisi economica innescata dalla pandemia di coronavirus si fa sentire su famiglie e imprese, e dopo quattro anni di miglioramenti, c’è stato un nuovo, netto, aumento dei poveri assoluti in Italia.

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

3 COMMENTI

  1. Grazie anche a voi sponsor dei lockdown senza nessuna base scientifica…basta vedere la Svezia…la Svizzera e non solo! Quando falliranno tutte le imprese anche voi non siete al riparo da tutto ciò! Ci vedremo in strada a combattere per un pezzo di pane…ma saremo salvi dal virus!

  2. Ma siii intanto aboliamo il reddito di cittadinanza e facciamo qualche altra milionata… Al contrario il RDC deve essere allargato perchè ci sono lavoratori poveri che hanno stipendi da fame e che non sono riusciti ad ottenere nessuna integrazione dal RDC perchè per due spicci non hanno superato l’imbuto delle condizioni per usufruirne. Intanto continua la campagna per l’abolizione con notizie scoop di gente che prende il RDC ed intanto vince oltre mezzo milione alle scommesse!!! A tontoloni ma c’è veramente qualche boccalone che pensa che con le scommesse ci si possa arricchire??! Adesso ve le spiego le mirabolanti vincite: mettete che avete 10 euro, giocate tra vinte e perse riuscite a giocare 30 scommesse di due euro.Alla fine vi resta sul conto zero euro ma per qualcuno nel frattempo dice che, se avete vinto 15 volte avete vinto 30 euro anche se nel frattempo avete perso per 15 volte e sul conto non vi resta niente.

  3. Curati stai impazzendo!
    Per la redazione….perché non aiutate questo borderline?

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.