“Una vittoria di Pirro quella della Regione”, Codacons accanto a Coordinamento Scuole Aperte

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
Facciamo nostro il Comunicato di “SCUOLA APERTE IN CAMPANIA”, condividendo appieno il
giudizio “di una vittoria di Pirro” quella della Regione Campania, dal momento che il Consiglio di stato, decreto 1034/2021, se da un lato afferma che la scelta di adottare misure calibrate sul territorio non possa che spettare al Presidente della Regione, dall’altro lato afferma pure l’onere da parte della Regione di esporre i dati e di valutare con immediatezza il rientro in presenza dei più piccoli.

“D’altra parte – afferma l’Avv. Matteo Marchetti – dall’elenco delle 24 province prese in esame dal 23 febbraio al 2 marzo, appare al 15° posto Salerno, ma mancano Napoli, Caserta, Avellino e Benevento”. Quindi ribadiamo che è “una vittoria di Pirro”, la vittoria della Regione di questa settimana, perché la Regione dovrà tener conto del principio posto dal Consiglio di Stato, pena una sicura illegittimità, se da lunedì non saremo tutti in “zona rossa”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. I dati sono chiari. Il 20% dei contagiati è in età scolare. Un dato mai verificatosi prima. Meglio la DAD che il virus che ha causato 100.000 morti. L’avv. Marchetti appoggia un candidato sindaco al Comune di Salerno. Ricordiamocelo quando andremo a votare.

  2. siete delle bestie, sprezzanti di ogni valore di salvaguardia della vita umana. Se esiste un Dio vi farà soffrire come i parenti delle vittime di covid. Vergognatevi

  3. Quanto siete ridicoli. NO DAD – COMITATO SCUOLA SI etcccc etcccc , ma sapete che state scherzando con la vita delle persone solo per POTER PARCHEGGIARE I PICCOLI NELLE SCUOLE e fare i vostri comodi la mattina. RIDICOLIIIIIIIIIIIIIII

  4. Ma non capisco una cosa, esiste la libertà di pensiere e di agire, chi vuole parvheggiare i propri figli a scuola dovrebbe poterlo fare,chi come me non vuole nemmeno rischiare di far ammalare i miei figli deve invece poterli tenere a casa. Tanto ogni scuola ha sia genitori coraggiosi che insegnanti negazionisti il che accontenterebbe tutti e ognuno si prende poi le proprie responsabilità nel bene e nel male. Possibile che non si possa fare?!? cemma semp scanna tra noi puvriell

  5. …….e se aspettano i dati positivi per riaprire siamo a cavallo.

    Finchè la Azzolina li nascondeva gli poteva andare bene, più li rendono trasparenti e più le scuole non riaprono con certezza!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.