Commercianti, ambulanti, estetisti e parrucchieri: mazzata finale con la zona rossa

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
15
Stampa
Ancora un duro colpo per diverse categorie. La nuova zona rossa in Campania rischia di risultare, stavolta, davvero fatale per centinaia di attività. Commercianti, estetisti, ambulanti, parrucchieri, barbieri, che erano già in grosse difficoltà, saranno i più penalizzati dalla nuova misura restrittiva che in Campania chiude, ancora una volta, le loro attività.  N

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

15 COMMENTI

  1. Spiegatelo a sti scemi che cambia punire qualche categoria . Il virus vi ha bruciato il cervello

  2. Ci siamo divertiti a fare i coglioni in giro uno sopra l’altro è ora a pagarne le spese sempre i soliti commercianti. GRAZIE A TUTTI

  3. Con i ristori della zona rossa renderanno più di quanto guadagnavano in questi giorni…

  4. Con i ristori della zona rossa prenderanno più di quanto guadagnavano in questi giorni

  5. grazie a voi tutti, ai banchi a rotelle, ai monopattini, alle scuole sicure, al referendum costituzionale, al mes che non bisogna prendere, al recovery found con un piano da 300 consulenti….e poi a quel punto anche una chiavica come il fiorentino fa la figura dello statista…e oggi siamo nella cacca. Ma oggi finalmente sappiamo che le aziende in Italia possono produrre il vaccino: e giuseppi e la sua combriccola perchè non lo hanno prodotto già da settembre-ottobre…? ah già il referendum….il RdC….la scatoletta del tonno..,,.,i servizi segreti…. merde stellari, questo eravate e questo sarete, sempre: delle merde stellari!

  6. la colpa maggiore di queste chiusure, dovute all’aumento terribile di contagiati, E’ DOVUTA PREVALENTEMENTE AI COMPORTAMENTI IRRESPONSABILI DI MOLTI CITTADINI, che non hanno rispetto degli altri e trasgrediscono le norme anti covid. Chi non si attiene scrupolosamente alle tre regole comportamentali, non deve essere multato, ma arrestato. Anche i giovani devono essere multati e portati in caserma nelle celle per almeno tre giorni. Ci vogliono gli esempi visto che siamo indisciplinati.

  7. solo i poveri ottusi possono credere a queste barzellette,il covid c’e’ e fa paura ma la politica e’ da un anno che non fa niente,si stanno ingrassando come i maiali su questa pandemia e se la magistratura fosse credibile le carceri in italia non basterebbero ma allo stesso momento stanno distruggendo le poche attivita’ ancora rimaste,tra non molto rimarranno solo i pensionati e quelli del posto fisso e voglio proprio vedere come li pagano e con quali soldi.

  8. Per anonimo delle 8 59. E secondo te gli stipendi fissi chi li paga in italia. Ti dovrei rispondere in dialetto ma sarei troppo offensivo e volgare

  9. mazzate altro che multe ha ragione il “cittadino”. Ti trovo senza mascherina?? due sberle ben assestate, vedrai che la prossi volta ricordi. Non ti distanzi?? due calci nel culo , ti faccio distanziare io, vedrai che la prossima volta ricordi. Rompi i coglionei gridando libertà a tutti i costi? vengo a prenderti a casa e ti sbatto 3 gg in cella, cosi’ la prossima volta ricordi….Tre regole ed il covid non c’è più. Punto

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.