CTS senza dubbi: Lockdown duro in Italia se vogliamo contenere varianti Covid

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
6
Stampa
L’attuale situazione pandemica in Italia richiederebbe subito un lockdown duro. In alternativa, l’unico compromesso possibile è quello di una zona rossa automatica nel momento esatto in cui si supera la soglia dei 250 contagi per 100mila abitanti. Il Comitato tecnico scientifico avrebbe caldamente suggerito al governo, quindi, di ancorare l’automatismo a questa soglia oltre la quale la gestione sanitaria diventa fuori controllo. Il limite dei 250 casi compare nel dpcm che entra in vigore oggi, ma rimette ai governatori la possibilità di decidere se attuare o meno la zona rossa. Per il Cts però il cambio colore non dovrebbe essere facoltativo alla luce della condizione di stremo in cui versa il Paese. I dati aggiornati del monitoraggio settimanale ieri parlavano chiaro: la situazione epidemiologica segna un peggioramento con l’Rt medio nazionale salito al 1,06.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

6 COMMENTI

  1. Un anno fa dicevi che il virus(pardon l’influenza), sarebbe scomparso d’estate!
    Ma ancora scrivi ?
    Datti all’ippica!

  2. 22:19 – Sono la tua ossessione, senti sempre il bisogno di rispondere. Hai carenze d’affetto?

  3. Sono un figlio di papà che vive grazie al papà e lavoro al suo studio, quindi economicamente sto bene e posso permettermi di correre fregandomene di quel che succede intorno a me. Altro che voi piccoli stipendiati, perciò mi invidiate. Non ho figli né moglie quindi posso fare il narcisista.

  4. Ho carenze di raggi UV, vado a farmi una lampada altro che vaccino!
    Oppure vado in Brasile che è estate e il Wairus non esiste 😂😂
    Capra taci!

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.