La Salernitana sbanca Cremona e risale sulla giostra promozione

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
45
Stampa
Voleva delle riposte importanti dalla trasferta di Cremona Castori e la sua Salernitana le ha date con una prestazione di solidità e compattezza portando a casa tre punti importantissimi per la classifica. Gara vivace dalle prime battute con Djuric che al quarto d’ora capitalizza un cross al bacio. I lombardi cercano la reazione che non arriva. Nella ripresa la girandola di sostituzioni non cambia l’inerzia del match con i grigiorossi a fare la partita e i campani a cercare di chiuderla in contropiede. Presenza anche per Kristoffersen che si è disimpegnato con disinvoltura.

Dopo il quinto turno infrasettimanale della stagione la Serie B torna nuovamente in campo. Alle 14 la Salernitana sfida, in trasferta, la Cremonese. E per l’occasione mister Castori dovrà fare a meno soltanto di Lombardi e Dziczek come infortunati. Novità in casa campana. Tra i pali riecco Belec che rileva Adamonis che non l’ha fatto rimpiangere. Conferma in difesa per Aya, Gyomber e Veseli. Kupisz a sorpresa rileva Casasola che tira il fiato mentre Jaroszynski confermato a sinistra. In mezzo al campo Di Tacchio con Coulibaly e Capezzi. In avanti non c’è Tutino dall’inizio, ecco Gondo con Djuric.

Sponda grigiorossa, invece, il tecnico Pecchia non avrà a disposizione Coccolo, Crescenzi, Fornasier, Terranova e Zaccagno. In attacco la temibile coppia Ciofani e Buonaiuto con Valzania e Bàez pronti a inserirsi. Gustafson orchestrerà in mezzo al campo. Arbitra Illuzzi di Molfetta

LA PARTITA

Pomeriggio climaticamente tiepido a Cremona. Partenza vivace dei padroni di casa subito con il pallino del gioco in mano. Ma è la Salernitana a passare in vantaggio con una inzuccata di Djuric dopo un cross da una punizione dalla sinistra. La Cremonese sbanda e Kupisz sempre di testa mette i brividi a Carnesecchi. Alla mezz’ora Ciofani ha la palla del pari, chiude la difesa granata. La Cremonese tenta un forcing finale ma la difesa campana regge. Nel finale giallo per Baez.

SECONDO TEMPO

Cambio nella Cremonese: esce Baéz, entra Gaetano. Ci Prova Ciofani di testa che anticipa Veseli, Belec c’è. Pecchia inserisce Colombo e Nardi per Valzania e Buonaiuto. Proprio Colombo ha la sfera giusta di sinistro, Belec è reattivo. Ancora Colombo e Gaetano confezionano un’occasione pericolosa, sfera che accarezza la linea. Ammonito intanto Ravanelli nei lombardi. Esce Djuric ed esordio per Kristoffersen. Dentro anche Schiavone per Capezzi. Dopo 5 minuti Casasola rileva Jaroszynski. Giallo per Aya per fallo su Castagnetti.Fuori Gondo e Aya dentro Bogdan e Anderson. Esce Ciofani dentro Celar. Ancora Colombo ha l’occasione giusta, ancora Belec superlativo. Ultimo cambio nella Cremonese: esce Gustafson, entra Ceravolo. Nel finale punizione grigiorossa senza pungere. Finisce cosi: dopo 4 minuti di recupero la Salernitana porta a casa 3 punti fondamentali in ottica corsa promozione.

TABELLINO

CREMONESE (4-2-3-1): Carnesecchi; Zortea, Bianchetti, Ravanelli, Valeri; Gustafson (40′ st Ceravolo), Castagnetti; Valzania (14′ st Nardi), Buonaiuto (14′ st Colombo), Bàez (1′ st Gaetano); Ciofani (36′ st Celar). In panchina: Alfonso, Volpe, Fiodaliso, Deli, Bartolomei, Strizzolo, Pinato. Allenatore: Pecchia

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Aya (35′ st Bogdan), Gyomber, Veseli; Kupisz, Coulibaly, Di Tacchio, Capezzi (24′ st Schiavone), Jaroszynski (28′ st Casasola); Djuric (24′ st Kristoffersen), Gondo (35′ st Anderson). In panchina: Adamonis, Durmisi, Tutino, Mantovani, Kiyine, Cicerelli, Sy. Allenatore: Castori.

ARBITRO: Illuzzi di Molfetta – assistenti: Raspolini e Berti – IN uomo: Sozza

RETI: 14′ pt Djuric (S)

NOTE. Ammoniti: Baéz (C), Ravanelli (C), Aya (S). Angoli: 4-1. Recupero: 1′ pt, 4’ st

 Diretta: DAZN

 

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

45 COMMENTI

  1. ti devi vergognare tifare contro Salerno la tua provincia !!!! non sei normale peto cavaiolo !!!!

  2. Un tiro, un gol. Fin qui nulla di strano, è il calcio. Poi però esistono i piagnistei tipo il Monza aiutato, ma vorrei capire se su Ciofani era rigore, a me è parso netto. Nessuna parola?

  3. Ci risentiamo tra 2 mesi e non mi diventate tutti “anonimi” ( parlo dei sudditi di questa specie di società) quando il sogno svanira’ come l’anno scorso.

  4. Smadonneremo, soffriremo, piangeremo, ma alla fine la ameremo, sempre. Partita brutta, ma a me la seconda parte del secondo tempo è sembrato che fossimo più in palla; come se fossimo in grado di aumentare i giri Ela precisione delle giocate. Meglio senza Casasola che quando è entrato ha fatto bene.

  5. La serie b è mediocre, come è mediocre la serie A. Il calcio in generale è calato, solo fisico e corsa.A parte qualche squadrone, in Europa, il resto è noia, e giocatori di oggi, avrebbero fatto al massimo la panchina ai giocatori di 20 anni fa. Comunque con sta squadra se la salernitana va in A, Lotito che fa? Lascia o raddoppia? E poi se non la rifai da capo, a parte qualcuno, fa la fine del benevento il primo anno in A, ultima con 15 punti. Comunque in A andranno empoli Monza e Spal… Ps. Mi sa che a non dormire non sono i gufi ma voi tutti che vi state illudendo

  6. non ci dovevamo vedere a novembre?? Non scusa a dicembre..ops scusa gennaio, poi febbraio e poi marzo!!!Gufa Gufa che ti passa!!

  7. Ma non è che stai rosicando che la Salernitana è lassù!!??? Gira a classifica forse starai un po’ meglio!!!! Hai messo troppi se nella tua disamina…SE mio nonno aveva 3 palle era nu Flipper!!!!

  8. CONSIGLIATO DA TUTTE LE FARMACIE DI SALERNO A DOSI MOLTO ELEVATE PERCHE’ IL BRUCIORE DI STOMACO SARA’ SEMPRE PIU’ FORTE. AHAHAHAHAHAHAHAHA AHAHAHAHAHAHA

  9. PER TE UNA BELLA SUPPOSTA DI BIOCHETASI PER I DISTURBI GASTRICI è OTTIMA.
    AHAHAHAHAHAHAH AHAHAHAHAHAHAH

  10. Scusate tutti. Io ci credo. L’ho letto negli occhi di Castori, nella sua intervista post partita. La Salernitana può farcela. E può arrivare dove vuole. Basta che ci creda.
    I ragazzi hanno scelto: vogliono lottare. Spingiamoli, tutti.

  11. Crederci non costa niente, poi però non ve ne venite che è la società che vi ha illuso, vi siete illusi da soli

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.