8 marzo 2021: the day after (di Enzo Todaro)

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa
L’otto marzo 2021, nonostante gli effetti tragici della pandemia, per le strade di Salerno sono apparsi i soliti, improvvisati venditori di mimose. Personalmente avrei preferito leggere che i femminicidi sono diminuiti, che il salario è uguale per uomini e donne, che i forzati licenziamenti non siano maggioritari per le donne.

Non è certamente il giallo della mimosa che risolve gli atavici problemi irrisolti del “mondo donna”.

L’ovvietà del vocabolario inneggiante l’8 marzo lascia il tempo che trova. Mentre nel nostro paese trova, purtroppo, ancora credibilità la politica del dire e non del fare.

Infatti, la presenza della donna nei gangki vitali delle istituzioni è molto al di sotto di quella degli uomini.

L’8 marzo 2021 appare il solito rituale: “difendiamo le donne”. Con propositi che rimarranno purtroppo ancora tali mentre l’esistenza della donna si fa sempre più precaria, difficile nel rapporto con l’altro

Anche la condizione della donna tra nord e sud della penisola non è paritaria.

Poco è stato dello della triste, a volte, disumana condizione della donna del Sud. Compiutamente l’ha detto una mano anonima che ha scritto, all’ingresso di una galleria dell’autostrada Salerno – Reggio Calabria: Il sud è una terra in cui l’uomo è ancora emigrante e la donna è schiava”.

Spero, da uomo del profondo Sud, che non abbia ancora a leggere, nell’immediato futuro, frasi del genere.

Vorrei vedere meno “scarpe rosse”, leggere finalmente che si è raggiunta la parità tra uomo e donna e non memorizzare, in maniera critica, le ovvietà della politica politicante

Enzo Todaro

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

  1. quando (spero il più tardi possibile) non ci sarà più Enzo Todaro, Salerno perderà una delle pochissime voci libere. Grazie per tutto quello che hai fatto per Salerno, dalla storica e indimenticabile esperienza radiofonica ad oggi.

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.