Covid, un anno fa iniziava il lockdown: le foto simbolo della pandemia a Salerno

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Immagini che resteranno indelebili. Sono quelle di strade e piazze vuote, dei canti dai balconi e gli striscioni con gli arcobaleni sulle finestre. E quelle tragiche delle terapie intensive, degli infermieri esausti, delle bare trasportate dall’esercito. Ma anche quelle del Papa in una piazza San Pietro deserta. Il 9 marzo 2020, l’Italia entrava in lockdown. A un anno esatto di distanza, ecco le foto simbolo della pandemia

Il lockdown entra in vigore con il Dpcm del 9 marzo, annunciato da un discorso di Conte in tv, che dispone restrizioni per tutta l’Italia la quale diventa un’unica zona rossa. Non si può uscire di casa se non con una “autocertificazione” per motivi di lavoro, di salute o per fare la spesa. Tutto il resto è chiuso: negozi, scuole, ristoranti, eventi pubblici di ogni tipo

Le città si svuotano, è il silenzio a dominare per le strade rimaste completamente deserte durante i giorni del lockdown. Nell’immagine, il Campidoglio a Roma

Foto simbolo anche quella delle stazioni a Milano, con l’assalto agli ultimi treni disponibili da parte dei cittadini originari del Sud che sono tornati a casa l’8 marzo, prima che fosse effettivo il decreto governativo

Gli scaffali di alcuni supermercati, rimasti vuoti dopo la corsa agli acquisti per il timore che le merci di prima necessità si esaurissero, sono diventate una delle immagini simbolo dell’emergenza

L’emergenza ha anche spinto tanti cittadini a fare lunghe code fuori dai supermercati del Paese. Tuttavia, la situazione dei generi alimentari è sempre stata sotto controllo

Nelle prime fasi della pandemia e del lockdown è apparso in quasi tutte le farmacie d’Italia il cartello con scritto “mascherine esaurite”

Proprio durante la prima ondata, sono tanti anche i cartelloni disegnati e colorati dai bambini: “Andrà tutto bene”

Durante la quarantena forzata iniziano tanti flashmob con le persone che cantano dalle finestre l’inno nazionale o le canzoni simbolo di un Paese intero

Il 27 marzo, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella invia un messaggio agli italiani in tv. In un fuori onda il capo dello Stato si sistema i capelli e ammette davanti a chi lo sta riprendendo: “Non vado dal barbiere neanche io…”.

Tra le immagini simbolo quelle delle chiusure delle scuole: prima nella sola “zona rossa”, inizialmente limitata al Lodigiano e a Vo’ Euganeo, poi in tutta Italia

 

 

La pandemia ha pesanti ripercussioni sull’economia, con tante attività costrette a chiudere. Le foto delle saracinesche abbassate riempiono l’immaginario durante l’emergenza

 

 

 

Anche lo sport è stato travolto dall’emergenza. La Salernitana gioca l’ultima partita a Perugia prima del lockdown. Si gioca a porte chiuse, un’immagine che il pubblico si abituerà a rivedere nei mesi successivi.

 

Tra le attività più duramente colpite ci sono quelle di musei, teatri, cinema, sale concerto e altri luoghi della cultura, costrette a restare chiuse per gran parte dell’emergenza

 

 

Il 27 dicembre 2020 arriva la speranza dopo la sofferenza. Dopo mesi drammatici ,vengono somministrate le prime dosi di vaccino anti-Covid in Italia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.