Assassins: Sindaco Salerno incontra giovani produttori serie web

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
4
Stampa
Il sindaco Vincenzo Napoli ha incontrato ieri al Comune di Salerno una delegazione della giovanissima produzione salernitana (tutti ventenni) che ha realizzato la serie per il web Assassins, in distribuzione sulla piattaforma Amazon Prime. All’incontro erano presenti l’ideatore Salvatore Martines, il direttore della fotografia Luca Gargione, gli attori Aurora Convertini, Emanuele De Sio e Giuseppe Ramos.

Al loro fianco Nicola Ciancio, responsabile per il Terzo Settore dell’associazione Opera che ha abbracciato la causa di questi ragazzi aiutandoli in particolare a fare rete sul territorio. Al primo cittadino è stato donato un oggetto simbolo della serie, realizzato per l’occasione a mano dal padre dello stesso Martines: si tratta di una mela all’interno di una teca di vetro.

Nel corso dell’incontro il sindaco Napoli ha avuto parole di elogio nei confronti di questi ragazzi incoraggiandoli a coltivare sempre il proprio talento. In particolare, il primo cittadino ha accolto con piacere la volontà dell’ideatore Martines di ambientare la seconda stagione nei luoghi simbolo della città di Salerno.

“Le giovani generazioni -ha sottolineato il primo cittadino- hanno una straordinaria, istintiva semplicità nel raccontare se stessi, la propria vita, il proprio mondo attraverso linguaggi differenti. E’ un fatto naturale, un dono che devono sapere custodire e coltivare allo stesso tempo.

Ai ragazzi di questa serie andrà tutto il nostro sostegno in questa bellissima esperienza di vita, amicizia e arricchimento culturale affinché possano esprimere il loro talento ed insieme promuovere le bellezze del nostro territorio”.

Il rapporto col territorio è una precisa cifra stilistica e identitaria della prima stagione di Assassins. Sette spettacolari episodi girati in location mozzafiato dell’intera provincia, dal Parco Nazionale del Cilento alla Costiera Amalfitana. A realizzarli un cast di ragazzi, quasi tutti studenti di liceo.

I lavori sono partiti nel 2018 e terminati nel 2020. “Il valore dell’amicizia -ha spiegato Nicola Ciancio- è alla base di questa serie insieme al rapporto di profondo amore per Salerno.

Tratti distintivi che rendono lodevole prima ancora che pregevole questa produzione molto giovane ma capace di guardare lontano”. Assassins narra la storia di Nick Hollande, studente liceale che scopre di avere un passato tanto misterioso quanto ingombrante e un destino da realizzare.

La serie si ispira alla saga videoludica Assassin’s Creedd ma ha una piega narrativa del tutto originale che tocca tematiche delicate come il bullismo e non è affatto avara di riferimenti a un certo simbolismo arcaico. Tutti i sette episodi sono sottotilati in inglese. Dal primo report di Amazon Prima la serie rè stata vista anche in India, Gran Bretagna, Stati Uniti, Canada, Australia e Polonia.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

4 COMMENTI

  1. Ma scusate, fateci capire zona rossa, lavoratori in Smart working e voi li al comune fate assembramenti per incontrare produttori web??? Ma era indispensabile questo incontro? Quando a noi cittadini ci vengono limitati anche i servizi pubblici, pur di evitare folla, ad un anno di pandemia…. non si smette mai di imparare

  2. Ma il sindaco non doveva stare in isolamento fiduciario? 14 giorni o per lui vige una legge diversa?

  3. Anonimo, na non rompere, è lavoro. Levati la supposta. Bravi ragazzi, andate avanti senza pensare agli imbecilli…con loro Salerno sarebbe all anno zero. Denigrano e spendono fuori

  4. X Pino, il governatore De Luca ha appena emesso ordinanza, in particolare si chiede ai datori di lavoro, di svolgere il più possibile lavoro agile…..altro che selfie

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.