Castellabate, teppisti danneggiano Monumento ai Caduti: esplode polemica social

Stampa
Esplode la polemica social, tra innocentisti e colpevolisti dopo la pubblicazione sul proprio profilo Facebook, da parte del sindaco facente funzioni Luisa Maiuri, del video che riprende l’atto di vandalismo contro il Monumento ai Caduti in piazza Lucia a Santa Maria di Castellabate. Il primo cittadino ha documentato l’accaduto – come riporta il sito web radioalfa.fm – con un filmato nel quale si vedono alcuni ragazzi che lanciano sassi contro il monumento. “Se qualche genitore riconoscesse un proprio figlio – ha denunciato il primo cittadino – farebbe bene a vergognarsi” scrive il sindaco.

2 Commenti

Clicca qui per commentare

  • Perché dovrebbero vergognarsi se i genitori sono come e peggio dei loro figli? Piccoli fasci cresciuti da grandi vigliacchi.

  • questo è quello che succede quando impedite ai giovani di uscire e divertirsi come tutti abbiamo fatto! BASTA CON QUESTO COVID, LIBERATE I GIOVANI!

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.