Consiglieri Gruppo Oltre su platani Via Clark: “Pronti ad accertare eventuali abusi”

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
5
Stampa
Prosegue senza sosta l’azione politica dei consiglieri comunali di Salerno del gruppo “OLTRE”, sempre più pungente e minuziosa nel controllare che l’azione amministrativa rispetti esclusivamente le finalità pubbliche. I consiglieri Antonio D’Alessio, Leonardo Gallo, Corrado Naddeo, Nico Mazzeo, Donato Pessolano e Giuseppe Ventura sono pronti a percorrere ogni strada possibile per l’accertamento delle eventuali responsabilità rispetto al taglio indiscriminato di 20 platani lungo via Clark ed esattamente lungo il segmento stradale prospiciente il nuovo complesso residenziale che sta sorgendo sui terreni della ex fabbrica Marzotto.

“Sia in commissione Urbanistica che in quella Trasparenza – scrivono i 6 consiglieri – abbiamo chiesto spiegazioni dettagliate in merito ad una vicenda che a noi appare assolutamente poco chiara e trasparente. Nello specifico, abbiamo inoltrato la richiesta di accesso agli atti per verificare la sussistenza di tutte le autorizzazioni relative al taglio dei 20 alberi di alto fusto (piano stradale da modificare, relazioni paesaggistiche e pareri specifici), le motivazioni e ogni altro dettaglio relativo allo stato di salute delle piante in oggetto”.

“Inoltre ci poniamo anche il quesito su dove sia finito l’ingente quantitativo di legname ricavato dall’abbattimento dei 20 platani. Qualora le risposte della Civica Amministrazione di Salerno non fossero sufficienti a giustificare un intervento così drastico, siamo pronti ad adire ogni strada possibile per l’accertamento di ogni profilo di responsabilità. La dimensione ambientale è fondamentale per costruire la Salerno del futuro e noi come consiglieri comunali abbiamo l’onere di chiedere lumi al sindaco Napoli rispetto a questa pagina amara della vita dei salernitani”.

L’azione di “Oltre” coincide – tra l’altro – con uno sgradevole chiacchiericcio, apparso su alcuni organi d’informazione locali, senza fondamento alcuno di verità. “Si tratta – concludono i consiglieri di Oltre – di uno squallido tentativo di gettare fango addosso al nostro laboratorio civico, che sta provando a scrivere una nuova storia politica per questa città”.

“Siamo e resteremo compatti nella nostra scelta di andare “oltre” questo modus operandi, convinti della decisione di provare a scrivere la Salerno del futuro insieme a tanti nostri concittadini. Non ci toccano nemmeno le illazioni di qualche voce stonata, per noi parlano i fatti e le nostre storie personali”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

5 COMMENTI

  1. Bravi consiglieri con la “c” minuscola! Bravi uomini minuscoli!
    Dove eravate quando si è deciso di abbattere gli alberi?
    Non lo sapevate?
    E perché non sapevate di queste decisioni?
    Qual è il vostro compito se non quello di vigilare sulla nostra città?
    Questi interventi tardivi, quando ormai lo sfregio si è compiuto sono inutili perché non ci riporteranno indietro i nostri amati alberi e a voi certo non danno la visibilità che sperate perché il disastro è sotto gli occhi di tutti e non sarà così facile dimenticare per noi (ex)elettori

  2. CHE SQUALLORE INVECE DI ABBATTERE QUELLE BARRIERE CHE PARTONO DA VIA LEUCOSIA FINO ALLO STADIO ARECHI DOVE NON C’E’ POSSIBILITA’ PER NOI” COMUNI CITTADINI” DI ACCEDERE SULLE NS SPIAGGE IN UN SOL COLPO ABBATTONO 20 ALBERI IN NOME DELLA SALERNO DEL FUTURO.E CHEST’E’

  3. Semplicemente sono stati abbattuti perché non conformi con la morfologia della nuova urbanizzazione, da cittadino chiedo che siano piantati nuovamente dei platani, per protesta!

  4. È un modo di procedere ormai vecchio e risaputo: prima faccio finta di non vedere, per non farmi nemici che mi potranno essere utili, se riesco a mettermi al potere. Poi faccio finta di protestare e capeggiare i contrari.
    I politici non contano niente, Salerno è in mano a speculatori edilizi che muovono grosse masse di terreno, di cemento e di soldi…e non dico niente altro

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.