Salerno: 17enne tappezza paese con foto della ex. Associazione Visionari: ‘Allarme “deepfake”’

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
1
Stampa

Dopo il caso del 17enne che nel salernitano ha tappezzato il paese con foto intime della ex fidanzata, VISIONARI No profit – associazione per la promozione e la divulgazione di scienza e tecnologia – lancia oggi l’allarme su un’altra forma di revenge porn, il “Deepfake”, ossia l’uso non autorizzato di immagini e foto di donne per realizzare filmati, quasi sempre a carattere pornografico.

Anche nel nostro paese sta spopolando il fenomeno del “Deepfake”, uno strumento in origine usato dall’industria cinematografica per accelerare il montaggio con controfigure, creare effetti speciali e ridurre i costi di produzione dei film – spiega VISIONARI – Nell’ultimo periodo, tuttavia, tale tecnica ha dato il via ad una serie di illeciti a danno di donne italiane, le cui immagini vengono rubate dai social network e montate su scene pornografiche, diventando veri e propri filmini a luci rosse “falsificati” che fanno il giro del web e del dark web.

Ad oggi il 95% dei filmati deepfake online è di porno non consensuale, e il 90% dei protagonisti sono donne e ragazze, a dimostrazione di come il fenomeno danneggi proprio la platea femminile e rappresenti una nuova forma di violenza sulle donne – prosegue VISIONARI –

Anche in Italia si stanno moltiplicando le denunce relative a immagini rubate per creare Deepfake pornografici, che spesso si trasformano in revenge porn o veri e propri ricatti a scopo di estorsione.

Proprio per tutelare le donne italiane dai rischi legati al fenomeno, VISIONARI No Profit diffonde una guida utile per evitare che le proprie immagini siano utilizzate per scopi illeciti:

–         Limitare la diffusione delle proprie immagini sui social network;

–         Limitare la visione delle nostre immagini sui social solo ad amici, parenti e soggetti conosciuti;

–         Non inviare foto personali a sconosciuti o persone che ci contattano via mail o social, proponendo lavori o altro;

–         Non scaricare App che ringiovaniscono/invecchiano oppure animano le foto, poiché tali strumenti raccolgono i nostri dati biometrici che possono finire in mani sbagliate;

–         In caso di furto di immagini o identità, presentare denuncia a Polizia Postale, Garante per la Privacy e forze dell’ordine.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

1 COMMENTO

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.