Ricciardi, da noi variante inglese dominante in 1 mese

Stampa
Se in Gran Bretagna la cosiddetta variante inglese “ci ha messo 2 mesi per diventare dominante, da noi ci ha messo meno di un mese”.

Lo ha detto Walter Ricciardi, epidemiologo e consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, durante il webinar “Obbligati a crescere. Vaccino, come ricominciare”, del ciclo ‘Molto Salute’.

Questa variante ha una “mutazione che rende piu’ penetrabile il virus nel corpo umano – spiega – Con il virus SarsCov2 tradizionale, questa penetrazione e’ piu’ difficile, mentre con quella inglese e’ piu’ facile, anche se stai a oltre 2 metri di distanza.

Negli ambienti chiusi basta un super-diffusore per contagiare il 40-50% persone presenti in quell’ambiente”. Ora si continua a “inseguire – conclude – e cominciamo a vedere altre varianti piu’ pericolose, come quella brasiliana che reinfetta, e questa e’ una grossa preoccupazione”.

Commenta

Clicca qui per commentare

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – [email protected] Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.