Pozzuoli, Comandante della polizia municipale aggredita durante controlli

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Il comandante della polizia municipale di Pozzuoli, Silvia Mignone, nel corso di controlli anticovid è stata aggredita da un uomo poi sottoposto agli arresti domiciliari con l’accusa di oltraggiato e aggressione.

Il fatto è avvenuto sul belvedere San Gennaro nei pressi della Solfatara, dove un uomo e una donna, fermi in auto a parlare tra loro, sono stati avvicinati da una pattuglia della municipale, che ha chiesto la motivazione della loro presenza. I due, entrambi 45enni e residenti a Quarto, erano giunti sul posto con due veicoli differenti e non avevano motivazione valida per trovarsi in quel luogo.

Gli agenti nel corso delle verifiche appuravano che non erano nemmeno in regola con i documenti di guida e uno dei due veicoli non era stato sottoposto a revisione periodica. Alla contestazione degli illeciti, i due hanno prima oltraggiato e poi aggredito gli agenti e il comandante. Dopo una breve colluttazione sono stati bloccati e l’uomo condotto presso il comando di via Luciano.

In seguito ad accertamenti e alla comunicazione all’Autorità Giudiziaria, il 45enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima che si terrà domani. Il comandante Silvia Mignone è dovuta ricorrere alle cure mediche in ospedale poiché leggermente ferita a seguito della colluttazione.

“Condanno senza mezzi termini l’episodio ed esprimo la mia piena solidarietà agli agenti e al comandante Mignone per l’aggressione subita. In questo periodo critico vanno solo ringraziati per l’attività che svolgono” – ha detto il sindaco Vincenzo Figliolia -.

Durante i controlli effettuati nel fine settimana su tutto il territorio, la polizia municipale di Pozzuoli ha elevato 25 verbali per violazione dell’obbligo della mascherina e per la circolazione senza motivo valido. In totale sono state controllate mediante autocertificazione 300 persone”.

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.