Il 16 marzo del 1978 veniva rapito Aldo Moro. Mattarella in Via Fani

Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail
0
Stampa
Sergio Mattarella ha ricordato Aldo Moro e gli uomini della sua scorta che persero la vita quarantatre anni fa. 
Il presidente della Repubblica si è recato in Via Fani, dove il 16 marzo del 1978 un commando delle Brigate Rosse rapì Moro, trucidando la sua scorta. 
Il Capo dello Stato ha deposto una corona di fiori per commemorare il presidente della Democrazia Cristiana e i cinque agenti che lo scortavano.
Nella strada di Roma Nord persero la vita  Oreste Leonardi, Domenico Ricci, Giulio Rivera, Francesco Zizzi, Raffaele Iozzino.
Mattarella ha dichiarato che la ferita è ancora oggi aperta, e il berbero assassinio da parte dei brigatisti rappresenta uno dei momenti più bui della nostra nazione.
Quel giorno hanno pagato il prezzo più caro alcuni difensori della libertà e della democrazia della Repubblica.
Moro invece fu ritrovato morto il 9 maggio Via Caetani, ma la ricorrenza odierna resta incancellabile nella coscienza del popolo italiano.
La democrazia italiana fu privata di uno dei suoi maggiori esponenti, ma come sottolineato dal Capo dello Stato in quel momento si diffuse un grande senso di unità.
Questa si è poi trasformata in fiducia verso le istituzioni e nella garanzia delle libertà scolpite. 
Olindo Nuzzo
Facebook   Twitter   Whatsapp   Google plus   Condividi via Mail

Commenta

Inserisci il tuo commento
Inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente. I commenti di questo blog non sono moderati nella fase di inserimento, ma Salernonotizie si riserva la facoltà di cancellare immediatamente contenuti illegali, offensivi, pornografici, osceni, diffamatori o discriminanti. Per la rimozione immediata di commenti non adeguati contattare la redazione 360935513 – salernonotizie@gmail.com Salernonotizie.it non e’ in alcun modo responsabile del contenuto dei commenti inseriti dagli utenti del blog: questi ultimi, pertanto, se ne assumono la totale responsabilità. Salernonotizie.it si riserva la possibilità di rilevare e conservare i dati identificativi, la data, l’ora e indirizzo IP del computer da cui vengono inseriti i commenti al fine di consegnarli, dietro richiesta, alle autorità competenti. Salernonotizie.it non è responsabile del contenuto dei commenti agli articoli inseriti dagli utenti. Gli utenti inviando il loro commento accettano in pieno tutte le note di questo documento e dichiarano altresì di aver preso visione e accettato le Policy sulla Privacy.